Lutto nello sport irpino: si è spento Innocenzo Saccone per 32 anni presidente del Coni

Lutto nello sport irpino: nella giornata di ieri si è spento Innocenzo Saccone, per 32 anni alla guida del Coni provinciale (dal 1969 al 2001).

Raccolse il testimone da Celestino Genovese cedendolo a sua volta a Giuseppe Saviano.

A livello provinciale ha avuto il privilegio di essere il numero uno dello sport irpino negli anni d’oro del calcio Avellino, ma anche del volley e del basket femminile prima e della Scandone poi.

Le esequie si terranno domani mattina alle 10 presso la Chiesa di Santa Maria delle Grazie.

Ultimi Articoli

Top News

Ufficiale, Valentino Rossi con la Petronas Yamaha nel 2021

26 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Mancava l’ufficialità e ora è arrivata. Valentino Rossi proseguirà la sua incredibile carriera nella MotoGp con la Petronas Yamaha, facendo coppia nella scuderia malese, per la stagione 2021 del Motomondiale, con l’altro italiano Franco Morbidelli. Classe 1979, il ‘Dottorè gareggia nella classe regina dal 2000 ed è l’unico pilota nella storia ad […]

[…]

Top News

Conte “Restare uniti per vincere la sfida della ripartenza”

26 Settembre 2020 0
CONTE BOLOGNA (ITALPRESS) – “Credo che oltre alla sfida della resilienza possiamo vincere anche quella della ripartenza, ed è un impegno che prendiamo davanti alle generazioni future. Non dobbiamo disunirci per vincere questa sfida”. Lo ha detto il premier Giuseppe Conte, intervenendo all’evento “#InsiemeperRicostruire – Proposte oltre l’emergenza” organizzato a Bologna dall’osservatorio economico e sociale […]

[…]

Top News

Veronafiere Restart, evento in presenza per prima iniziativa 100% online

26 Settembre 2020 0
VERONA (ITALPRESS) – Un’iniziativa in presenza per lanciare il primo evento 100% online organizzato da Veronafiere. E’ quella che la Spa di viale del Lavoro promuove attraverso Veronafiere ReStart, mercoledì 30 settembre (inizio ore 10.30), nell’Auditorium Verdi (PalaExpo) con l’architetto e urbanista Stefano Boeri che terrà una lectio magistralis sul tema “Natura e architettura: nuove […]

[…]