L’acqua è un bene di tutti ed è il petrolio dell’Irpinia ma si butta via: se ne parlerà venerdì

“L’acqua è Vita, l’acqua è oro blu d’Irpinia, l’acqua è Pubblica!”

Venerdì 4 Gennaio 2019 alle ore 17.30 presso la Sala Grasso della Sede della Provincia di Avellino in Piazza Libertà, promosso dalla rete Acqua Bene Comune Avellino “aspettando Godot” con l’Avv. Giuseppe Grauso Coordinatore del Coordinamento Forum Acqua Bene Comune Campania.

La rete Acqua Bene Comune Avellino “aspettando Godot” unitamente a tutte le realtà individuali e associative ha previsto questo nuovo ed ulteriore incontro pubblico per rafforzare ed informare tutti i cittadini sul valore dell’acqua come bene comune, quindi dell’attività pubblica di gestione dell’acqua.

L’acqua potabile è l’unico bene presente in abbondanza in Irpina che corriamo il rischio di svendere a multinazionali private. Per affrontare e scongiurare effetti devastanti per il nostro territorio, come la privatizzazione dell’acqua, sarà presente, oltre ai promotori del comitato Acqua Bene Comune Avellino, l’avvocato Giuseppe Grauso che entrerà nel merito della normativa che si appresta ad essere discussa in Parlamento sull’acqua bene comune.

Sono stati invitati all’incontro il Presidente della Provincia di Avellino, Il Vescovo di Avellino S.E. Arturo Aiello, sindaci e amministratori coinvolti in qualità di soci dell’Alto Calore. Con questo ulteriore incontro pubblico il comitato “rete acqua bene comune aspettando Godot” intende sollecitare il confronto, promesso con Governo nazionale, Regione Campania, Provincia di Avellino e Presidente Alto Calore, per decidere del futuro della gestione delle fonti idriche in Irpinia e Sannio.

“L’acqua è un bene di tutti, non è una merce! L’obiettivo è la necessaria divulgazione della conoscenza del problema tra i cittadini, e la valutazione, con l’ausilio di esperti, in questo caso l’avvocato Giuseppe Grauso, delle soluzioni concrete, per assumere decisioni che prevedano la gestione esclusivamente pubblica dell’acqua, in linea con il risultato referendario del 2011, nell’interesse esclusivo dei cittadini-utenti. La Rete Acqua Bene Comune Avellino “aspettando Godot” vuole bloccare chi intende consumare un danno al territorio e all’immenso patrimonio idrico, svendendo una risorsa importante e fondamentale per la vita.

Ultimi Articoli

Top News

Roma-Juve 2-2, doppio Veretout e doppio CR7

27 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Le doppiette di Veretout e Cristiano Ronaldo decidono un bel Roma-Juventus caratterizzato da tanti errori, due rigori e un’espulsione (Rabiot). All’Olimpico alla fine il risultato è di 2-2 nel posticipo della seconda giornata di Serie A di fronte ai due nuovi proprietari giallorossi Dan e Ryan Friedkin, all’esordio casalingo. Le grandi novità […]

[…]

Top News

Napoli tennistico, schiacciato il Genoa 6-0

27 Settembre 2020 0
NAPOLI (ITALPRESS) – Il Napoli “si diverte” e batte 6-0 il Genoa al San Paolo. L’inizio della squadra di Gattuso è il preludio alla brutta serata degli ospiti. Bastano 10 minuti per sbloccarla: Mertens crossa per Lozano che colpisce a botta sicura poco distante da Marchetti, ed è 1-0. Il Genoa accusa il colpo e […]

[…]

Top News

Serie A. Kessie e Diaz, il Milan vince 2-0 a Crotone

27 Settembre 2020 0
CROTONE (ITALPRESS) – Il Milan vince 2-0 a Crotone nella seconda giornata di Serie A. I rossoneri vanno in vantaggio con il gol di Kessie, su calcio di rigore, alla fine del primo tempo. Poi trovano il raddoppio con la rete di Diaz, alla prima da titolare, nella seconda frazione. Gli uomini di Pioli conquistano […]

[…]

Top News

Coronavirus, 1.766 nuovi positivi e 17 decessi nelle ultime 24 ore

27 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Sono 1.766 i nuovi casi di Coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore e 17 i decessi che portano il totale delle vittime a 35.835. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 87.714 tamponi, per un totale di 11.087.064 da inizio emergenza. E’ quanto si legge nel bollettino del Ministero della […]

[…]