E la Cgil organizza un convegno: come si diventa insegnanti? Facile…

Fa sorridere e lascia spazio a ironici commenti il titolo dell’assemblea pubblica in programma oggi ad Avellino (ore 17,30) presso l’ex asilo Patria e Lavoro di Via Vasto.

Come si diventa insegnanti? Si potrebbe dire: acquistando un diploma.

Una risposta facile, alla luce di quanto avvenuto recentemente presso la sede Cisl di Avellino dove aspiranti insegnanti potevano acquistare titoli di merito sborsando quattrini e scavalcando in graduatoria chi non era a conoscenza di tale truffaldina possibilità.

In realtà l’appuntamento odierno rappresenta il consuntivo degli incontri avvenuti in provinciacon questa assemblea informativa più ampia, rivolta a coloro che già insegnano ma anche a coloro che hanno terminato o stanno terminando gli studi universitari

Si è infatti ritenuto utile fare il punto sulle opportunità lavorative nel mondo dell’istruzione, a legislazione variata nell’era della legge 107/15 e a partire da ciò fare una riflessione complessiva sulla condizione del sistema di istruzione. Chissà se si parlerà anche dei diplomi venduti a persone che volevano entrare nel mondo della scuola.

Parleranno dell’argomento: Stefano Iannillo, Enterprise Circolo Arci Avellino, Erika Picariello, segretaria generale FLC CGIL di Avellino, Federica Ciarlariello, esecutivo nazionale Link, Alessandro Rapezzi, segretario generale FLC CGIL Campania.

 

Ultimi Articoli

Attualità

Scuola: il Tar sospende l’ordinanza di De Luca

10 Gennaio 2022 0

Il Tar ha sospeso l’ordinanza con la quale la Regione Campania ha disposto la didattica a distanza fino al 29 gennaio in tutte le scuole dell’infanzia, elementari e medie del territorio per criticità legate alla […]

Attualità

Corriere dell’Irpini­a: in edicola l’Annuario 2021

7 Gennaio 2022 0

Domenica in edicola l’Annuario 2021 del Corriere dell’Irpini­a. Il racconto dei fatti che hanno segnato l’­anno con il commento di studiosi, giornalisti, scritt­ori, le interviste ai protagonisti del mondo della politica, della cul­tura, della società […]