La caccia al bus: il giochino di Air e Comune di Avellino per le feste di Natale

Da domani, domenica 15 dicembre, i bus saranno trasferiti dal terminal di Piazza Kennedy in molteplici luoghi.

I capolinea, infatti, diventano tre (Piazzale degli Irpini, Via Covelli e Piazza Macello) con distinguo di fermate e di giorni della settimana.

Le comunicazioni istituzionali, tra l’altro, non fanno altro che aumentare la confusione e Avellino Prende Parte ha provato a fare chiarezza con un’infografica che diffonderà sui social network e nei prossimi giorni farà volantinaggio tra gli utenti nelle aree interessate.
“Siamo convinti che rivedere lo stazionamento dei bus sia fondamentale – afferma Francesco Iandolo riferimento di APP in consiglio comunale – Così come immaginare i trasporti urbani necessari a collegarla con tutta la città e un rinnovato impegno sul trasporto su rotaia. Tuttavia facciamo ancora fatica a capire la ragione per cui per 21 giorni si stravolge il servizio di trasporto pubblico locale. Una rivoluzione a tempo e improvvisata
che non si fa carico di una visione strategica complessiva che trasformi in meglio un sistema di trasporto pubblico disastrato.”

Ecco il gioco del bus

Intanto vi proponiamo (qui sopra) l’infografica realizzata dal Comune di Avellino per tentare di fare chiarezza in questa vera e propria caccia al tesoro (pardon: bus) che è diventato Avellino.

Dopo avere trovato il posto giusto per il pullman desiderato, ci sarà da studiare come fare ad arrivare ad un altro capolinea per una eventuale e possibile coincidenza.

Sarà un caus anche per il traffico: facile immaginare la lentezza dei bus nel percorrere Via Carducci, dove solitamente si registra la sosta selvaggia, oppure la strada che conduce allo stadio Partenio.

Avellino intanto è la città dei terminal: c’è quello di Piazzetta Santa Rita, un altro è adiacente all’Autostazione, quindi il nuovo terminal ubicato presso lo stadio Partenio e quello nei pressi di Piazza Kennedy.

Come complicarsi la vita con i bus ad Avellino: è il nuovo rompicapo per gli utenti del trasporto pubblico.

Con il rischio di perdere il pullman sul retro del quale potrete leggere il nuovo slogan: “Lasciate l’auto a casa, a complicarvi la vita ci pensiamo noi”.

Ultimi Articoli

Top News

Ginocchio Zaniolo ko “Tornerò presto, grazie a tutti per il supporto”

8 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro. Questo l’esito dei controlli ai quali si è sottoposto Nicolò Zaniolo questa mattina a Villa Stuart, a Roma, dopo l’infortunio subito ieri sera ad Amsterdam durante la partita di Nations League tra Olanda e Italia. Il giocatore, reduce dalla rottura del legamento crociato del ginocchio […]

[…]

Top News

A luglio vendite al dettaglio in calo del 2,2%

8 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – A luglio 2020 l’Istat stima, per le vendite al dettaglio, una diminuzione rispetto a giugno del 2,2% in valore e del 3,1% in volume. In calo sia le vendite dei beni non alimentari (-3,2% in valore e -4,8% in volume), sia quelle dei beni alimentari (-1,0% in valore e -0,8% in volume). […]

[…]

Top News

Furlan “Senza il blocco dei licenziamenti coesione sociale in frantumi”

8 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “E’ stato un incontro utile per i tanti lavoratori della sanità privata che da 14 anni non vedono il rinnovo del loro contratto, ieri Bonomi si è impegnato a sbloccare questa situazione e fare in modo che entro il mese si firmi il contratto. Ma c’è stata anche la riconferma di voler […]

[…]

Top News

Coronavirus, l’arte mondiale si mobilita. Asta benefica a Pietrasanta

8 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Artisti internazionali per Pietrasanta. La città ha invitato i tanti artisti che lavorano e vivono nella Piccola Atene, riconosciuta come centro mondiale per lavorazione artistica del marmo e del bronzo, a donare un’opera per aiutare chi è in difficoltà a causa del covid. All’appello hanno risposto in 28, tra i quali nomi […]

[…]