IrpiniAmbiente, non ci sono soldi: sciopero confermato, spazzatura in casa

Non ci sono soldi, gli stipendi non possono essere garantiti ed allora si va allo sciopero.

Nonostante le assicurazioni di utilizzare i soldi chiesti al Comune di Avellino, non è stato possibile risolvere il problema che verosimilmente si ripresenterà nei prossimi mesi.

Stasera non dovrà essere depositata la spazzatura negli appositi contenitori, poichè i lavoratori di Irpiniambiente saranno in sciopero, come stabilito dai sindacati.

Domani 14 luglio, a causa dello sciopero dei lavoratori, saranno garantiti i soli servizi indispendabili da Irpiniambiente.

In pratica quelli richiamati dall’art. 2 della Legge n.146/90 (quali le raccolte in programma negli ospedali, case di cura, caserme e case circondariali, utenze scolastiche, comunità terapeutiche, ospizi, centri di accoglienza e la raccolta e la pulizia presso le aree mercatali presenti sul territorio).

Tutte le altre raccolte onché i servizi di spazzamento non saranno effettuati.

Gli utenti sono invitati a non depositare i rifiuti a partire da questa sera.

Ultimi Articoli

Top News

Confimprese-EY, a settembre consumi +1%

25 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Prosegue la fase di assestamento dei consumi con un mese di settembre che chiude a +1% su settembre 2020, ma ancora in ritardo di -11% vs lo stesso mese 2019. Sull’anno progressivo il trend segna +7%, anche se il confronto sull’anno pre-Covid è ancora double digit negativo a -29%.Queste le principali evidenze […]

[…]

Top News

Media, i protagonisti di F1 e Moto GP sorpassano i calciatori

25 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – I protagonisti della Moto GP e della Formula 1 dominano non solo sui circuiti, ma anche sui mezzi di informazione italiani: Valentino Rossi (5.691) e Lewis Hamilton (5.415) sono gli sportivi che, insieme al tennista Jannik Sinner (4.810), nelle ultime cinque settimane hanno ottenuto più citazioni sui media, eclissando le star del […]

[…]

Top News

Maltempo, 400 interventi Vigili del fuoco in Sicilia e 180 in Calabria

25 Ottobre 2021 0
Nelle ultime 24 ore per il maltempo svolti dai Vigili del fuoco 400 interventi in Sicilia e 180 in Calabria, maggiori criticità a Catania, Siracusa, Reggio Calabria e Vibo Valentia: numerosi i soccorsi. Lo fanno sapere i Vigili del fuoco, aggiungendo che prosegue la ricerca di due dispersi a Scordia, nel Catanese.Sono riprese, stamane, le […]

[…]