Il Sindaco: “Fate presto, De Cesare e Mauriello decidete se vendere o partire”

Il sindaco è il primo cittadino oltre che il primo tifoso dell’Avellino.

Gianluca Festa ha parlato più che da tifoso che da sindaco durante la conferenza stampa attraverso cui ha toccato vari punti andando poi al nocciolo della questione.

Le soluzioni sono due:

1 – c’è l’offerta ufficiale, (LEGGI QUI) concreta, reale, di un imprenditore che ha intenzione di acquisire la società di calcio: De Cesare e Mauriello decidano se accettare o meno;

2 – se non dovessero accettare l’offerta, possono andare tranquillamente avanti perchè l’Avellino ha la possibilità di spendere fino a due milioni di euro per allestire la squadra, una somma di non poco conto considerando che altre società, nei campionati passati, hanno speso assai meno ottenendo risultati più che dignitosi.

L’importante è che si faccia presto, non c’è tempo da perdere, ha detto pure Gianluca Festa nella sua qualità di primo cittadino e quindi rappresentante della gente di Avellino ma anche di tutta l’Irpinia calcistica, in questo caso.

“Occorre decidere, basta con rinvii e perdite di tempo, occorre massima chiarezza: De Cesare nalla sua qualità di proprietario e Mauriello quale presidente dell’Avellino calcio, spieghino cosa intendono fare. Lo scenario è diverso, rispetto  qualche giorno fa, c’è una offerta reale e questa società gestita dalla Sidigas e rappresentata da Mauriello ha la possibilità, concreta, di passare la mano”

Poi un interrogativo a se stesso e agli altri: “C’è effettivamente la volontà di cedere? No. Allora si vada avanti ma in fretta“.

Il sindaco ha pure rivelato: “I commissari nominati dal giudice fallimentare mi hanno spiegato che la società di calcio ha l’agibilità per l’ordinaria amministrazione, ovvero può stipulare contratti e mettere sotto contratto i tesserati, senza interferire sulle possibilità di spesa della Sidigas. Perciò dipende da loro, dal duo De Cesare-Mauriello, fornire risposte alla piazza assumendosi la responsabilità delle proprie decisioni. Non c’è più tempo da perdere”. 

Poi di nuovo il concetto, in poche parole: “Cedere la società oppure partire immediatamente per la nuova stagione. Ora decidano in fretta, è finito il tempo dei rinvii. La gente, io per primo, non è più disponibile ad accettare atteggiamenti da eterni indecisi”.

Una considerazione finale: fare scomparire l’Avellino, come è stato fatto per il basket, rispetto a una situazione che offre ben due soluzioni, sarebbe un delitto che nessuno perdonerebbe al duo De Cesare-Mauriello.

 

Ultimi Articoli

Top News

Tris del Napoli al Bologna, partenopei in vetta col Milan

28 Ottobre 2021 0
NAPOLI (ITALPRESS) – Il Napoli supera senza troppi affanni il Bologna per 3-0 al Maradona imponendo la propria superiorità fin dalle battute iniziali del match. Il gol di Fabian Ruiz e la doppietta su rigore di Insigne hanno messo la partita decisamente su binari favorevoli per la squadra di Spalletti. Grazie a questo successo, il […]

[…]

Calcio Avellino

Avellino, la carica dei palermitani per il primo colpo esterno

28 Ottobre 2021 0

di Dino Manganiello Con il rebus dispobili-sì/disponibili-no (Maniero, Ciancio, Carriero) che si protrarrà fino all’immediato fischio d’inizio del match del Renzo Barbera, Piero Braglia è alle prese anche con la scelta del modulo. Causa alcune […]

Top News

Dal Cdm via libera alla manovra, Draghi “12 mld per ridurre le tasse”

28 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Via libera del Consiglio dei Ministri alla legge di bilancio. “E’ una manovra espansiva che accompagna la ripresa”, ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi, nel corso della conferenza stampa dopo la riunione. “Abbiamo dato priorità agli interventi che stimolano la crescita – ha aggiunto – sempre di più si verifica […]

[…]

Top News

Milano, al ristorante McDonald’s di Piazza Duomo a sorpresa arriva Ghali

28 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Un ospite speciale è apparso questo pomeriggio alla finestra del ristorante McDonald’s di Piazza Duomo, a Milano: l’artista, icona rap, Ghali ha offerto al pubblico un’inedita e inaspettata esibizione dal vivo, un vero e proprio secret concert, in occasione del lancio del suo nuovo singolo, regalando alla città un momento di travolgente […]

[…]

Attualità in Irpinia

Covid, 14 positivi in Irpinia: 3 a Solofra

28 Ottobre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 505 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID 14 persone: 1, residente nel comune di Avellino;2, residenti nel comune di Baiano;1, residente nel comune di Bisaccia;1, residente nel comune di […]

Top News

Covid, 4.844 nuovi casi e 50 decessi in 24 ore

28 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Ancora in crescita i casi Covid in Italia. Dalla lettura del consueto bollettino del ministero della Salute si registrano 4.844 nuovi positivi, in aumento rispetto ai 4.598 delle 24 ore precedenti con 570.335 tamponi processati determinando un tasso di positività pari allo 0,84%. Stabili i decessi a 50.I guariti sono 3.400, gli […]

[…]