Il Landolfi di Solofra diventa Covid Hospital e i sindaci si fanno venire il mal di pancia

Destinato a chiudere da tempo, nonostante le rassicurazioni del Governatore De Luca, l’importanza e la posizione strategica dell’ospedale Landolfi di Solofra era stata ultimamente trascurata dalla frenetica attività legata alle elezioni regionali.

Ora che l’indiscrezione diventa notizia ufficiale, ovvero che il Landolfi ospiterà malati covid-19, insorgono i sindaci della zona, da Montoro a Solofra, ai centri del Serinese e della Valle dell’Irno.

Sindaci che avevano creduto a certe promesse, trasferendole inconsapevolmente ai loro concittadini. E adesso riscontrano una realtà cruda.

Ma quale progetto di riqualificazione, coi lavori in corso che procedono a rilento, ma quale riapertura del pronto soccorso che è chiuso da marzo, costringendo gli utenti della zona a spostarsi altrove per le urgenze.

Al momento la struttura ospiterà solo ed esclusivamente i pazienti contagiati dal virus, nessun’altra attività si svolgerà nel plesso che, una volta finita l’emergenza Coronavirs – speriamo presto – sarà destinato alla chiusura.

Tardivo e inutile l’intervento dei sindaci in un momento di emergenza, durante il quale non c’è tempo per dibattiti, incontri e “tavoli”.

I loro mal di pancia dovranno curarli a casa, evitando di avvicinarsi al Landolfi e tenendosi lontano pure dal Moscati.

Ultimi Articoli

Top News

Coronavirus, Conte “Momento responsabilità, nessuno soffi sul fuoco”

27 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “Abbiamo appena varato un Dpcm con misure più restrittive, ma necessarie. Quel Dpcm è nato da un lungo confronto tra tutte le forze di maggioranza, rappresentate dai rispettivi capi-delegazione. Queste misure non sono in discussione. Piuttosto vanno spiegate a una popolazione in sofferenza, che legittimamente chiede di capire i motivi delle scelte […]

[…]

Top News

Coronavirus, Bonaccini “Sbagliato dividersi, stretta indispensabile”

27 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “In questo momento abbiamo bisogno di tutto, eccetto che dividerci in fazioni”. Lo dice, in un’intervista a Repubblica, il governatore dell’Emilia Romagna Stefano Bonaccini che precisa: “Si possono avere sui singoli punti opinioni differenti, io stesso ho invitato il governo a a tenere conto di quanto le categorie stanno chiedendo e a […]

[…]

Top News

Proteste anti Covid da Milano a Napoli, da Torino a Trieste

27 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Proteste anti Covid da Milano a Napoli, da Torino a Trieste. Ristoratori, barman, piccoli artigiani ma anche rappresentanti del mondo della danza, dello spettacolo e dell’animazione sono scesi in piazza per manifestare il loro disappunto contro gli ultimi provvedimenti adottari per contrastare la pandemia. A Milano due persone sono state fermate dalla […]

[…]