Grave lutto nel mondo dello sport irpino: ci ha lasciato Alfonso Freda

Lo sport quale passione principale di una vita trascorsa sui campi di calcio e poi sugli spalti di tantissimi stati in Italia e all’estero.

Alfonso Freda, oltre che funzionario presso l’Enel, in campo sportivo è stato arbitro e guardalinee per tantissimi anni, collaboratore di Pierino D’Elia sui campi della serie A, poi era diventato dirigente dell’Associazione Italiana Arbitri e del Comitato Regionale Campano.

Una passione per il calcio e per l’Avellino che seguiva con particolare interesse. Per gli arbitri che, dai tempi della serie A e fino ad ora, venivano ad arbitrare al “Partenmio”, Alfonso Freda rappresentava un punto di riferimento, accogliendoli fin dal loro arrivo in città, accompagnandoli allo stadio, illustrando loro la realà calcistica irpina-.

Freda aveva 75 anni ed è scomparso provocando tanta amarezza e dolore tra quanti lo hanno conosciuto ed apprezzato per la sua lealtà e la schiettezza con cui esprimeva i suoi giudizi, sempre pacati ma incisivi.

I funerali si svolgeranno domani, mercoledì, partendo dall’abitazione di Alfonso Freda in Via Pironti ad Avellino.

Alla moglie e ai figli le condoglianze di Irpiniaoggi.

 

Ultimi Articoli