Emergenza neve, chiude Unisa. Passamano (Cisl): “Ateneo impreparato”

Emergenza neve, chiudono i campus universitari di Fisciano e Baronissi. “A seguito della situazione di emergenza meteo in atto – si legge nella nota dell’Unisa-, visto la nota del sindaco di Fisciano e assunte le direttive del sindaco di Baronissi, si comunica che per la giornata di oggi 26 febbraio 2018 tutte le attività didattiche e amministrative dell’Ateneo sono sospese e conseguentemente sono chiusi i Campus di Fisciano e Baronissi”.

Ma è subito polemica. 

“Una Governance dell’Ateneo salernitano che si fa trovare impreparata nel primo giorno di ‘vero maltempo’ abbattutosi sul nostro paese e sul nostro territorio non è degna di guidare un’Università che si vanta di essere una delle migliori del Mezzogiorno d’Italia e di sfidare i migliori Atenei d’Europa, dichiara Pasquale Passamano, Responsabile provinciale CISL Università Salerno. Migliaia di studenti e lavoratori bloccati per ore sulle autostrade A3 e A30 e sul raccordo autostradale Avellino-Mercato S Severino-Salerno, senza ricevere notizie certe sulle condizioni della viabilità da e per i campus universitari (Fisciano e Baronissi) e senza un minimo di assistenza da parte degli organi accademici e gestionali dell’Ateneo salernitano, a partire dal Rettore e Prorettore e per finire al Direttore Generale”.

“Continua Passamano, probabilmente negli ultimi giorni non hanno avuto la possibilità di seguire i telegiornali o altri organi d’informazione – nonostante l’abuso fatto negli ultimi anni da parte della governance – per rendersi conto di quello che stava per succedere nel nostro paese e più in particolare sul nostro territorio; inoltre, non sapevano che per stamattina (26 febbraio 2018) presso l’Università degli Studi di Salerno erano state programmate sedute di laurea, con studenti e familiari costretti a viaggiare tutta la notte per raggiungere i campus universitari. La prima decisione ufficiale è arrivata da parte del Sindaco di Fisciano Vincenzo Sessa alle 9.30 –  ‘quando la frittata  era già fatta’ – che ha pubblicato su facebook  (dopo un colloquio telefonico con i vertici della CISL Università di Salerno) un’ordinanza sindacale per la chiusura del Campus di Fisciano (e Baronissi?…..chi sa!!!) e degli istituti scolastici presenti sul territorio comunale. Qualcuno direbbe “meglio tardi che mai”! Strano, il Sindaco ordina la chiusura del campus di Fisciano … e il Rettore cosa fa? Per ricoprire una carica … Rettore, Prorettore, Direttore Generale ecc ., ci vuole sicuramente competenza, ma soprattutto abnegazione e passione, cose che non si comprano al supermercato!!! – conclude Passamano”.

Ultimi Articoli

Top News

Con il decreto covid tornano le zone gialle, le novità

21 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il Consiglio dei ministri ha approvato il nuovo decreto sulle riaperture. Tra le principali novità, dal 26 aprile chi è munito di certificazione verde potrà spostarsi da una Regione all’altra anche se si tratta di zone rosse o arancioni. Sempre dal 26 aprile e fino al 15 giugno, in zona gialla e […]

[…]

Top News

Coronavirus, 13.844 nuovi contagi e 364 decessi nelle ultime 24 ore

21 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – I nuovi positivi al Covid sono 13.844 (+1.770), a fronte di un aumento significativo dei tamponi processati, 350.034, determinando un tasso di positività che scende al 3,9%. Diminuiscono i decessi, 364 (-26). Lo rende noto il bollettino del Ministero della Salute I guariti sono 20.552 mentre gli attuali positivi scendono a 475.635 […]

[…]

Top News

Sondaggi, per 56% italiani inaccettabile aziende falliscano per Covid

21 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – L’emergenza Covid-19 che ha colpito tutto il mondo e il nostro Paese, oltre ai problemi a livello sanitario e sulla salute, ha avuto delle importanti ripercussioni anche dal punto di vista economico. Sono molte le aziende che, a causa delle chiusure forzate e al periodo di inattività, si ritrovano ad avere notevoli […]

[…]