Emergenza Covid-19 al Moscati: che fine ha fatto la palazzina Alpi?

Tra dieci giorni la palazzina ALPI funzionerà a pieno regime“, sentenziò solennemente Enrico Coscioni, stretto collaboratore del presidente Vincenzo De Luca, suo fidatissimo consigliere alla sanità.

Che giorno era?

LEGGI QUI – Ispezione farsa, per gli ispettori è tutto a posto

Era il 27 marzo 2020 e la previsione è andata a farsi…benedire.

Sono trascorsi 12 giorni la promessa si è rivelata farlocca.

Erano tutti lì ad ascoltare le parole di Coscioni, manager e amministratori in prima linea, con mascherine di ogni genere, senza distanza sociale.

Eccoli qui sotto, nella foto.

Enrico Coscioni parla ai manager della sanità

Modificata la promessa che ora diventa: “La palazzina ALPI non funziona a pieno regime“.

Neanche a basso regime, purtroppo, e chissà quando funzionerà.

Niente attrezzature, niente medici, quindi zero pazienti. E nessuno ne parla.

E’ possibile sapere come mai quella previsione è miseramente fallita?

E allora? Mancano i soldi, le attrezzature, i medici?

A cosa è servita quella ispezione in pompa magna?

C’era bisogno di sbilanciarsi in promesse del genere (amplificata pure dal DG Pizzuti), quando pure un incompetente come noi aveva immaginato che si trattava di una “fake news” (per utilizzare una terminologia assai cara a manager e politici)?

Pure essendo ignoranti della materia ma dotati di un minimo di logica, in coincidenza con l’ottimistica previsione del Coscioni avevamo espresso precise perplessità circa quella promessa dal sapore elettorale.

Nostra previsione

Il nostro concetto era stato questo: “Nella palazzina Alpi non sappiamo quanti posti attiveranno ma è fuori dalla logica. È una struttura a se stante che doveva accogliere pazienti solventi anche per gli interventi chirurgici. Ma crediamo che non ci sia una TAC o altre strumentazioni che, per carità, potrebbero anche essere implementate. E se, come dice Coscioni, sono necessari anche altri specialisti come neurologi, cardiologi ecc. che fanno vanno dalle corsie nel Moscati alla palazzina Alpi?”

La nostra previsione, come vedete, è risultata azzeccata. Non c’è bisogno di essere un genio della sanità o percepire sontuosi compensi per compiere un elementare ragionamento.

Aspettiamo smentite.

Possibilmente attraverso i fatti.

Ultimi Articoli

Top News

Sassoli “Il turismo deve essere al centro della ripresa europea”

12 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Viviamo un tempo di grandi sfide e la drammatica crisi provocata dalla pandemia è stata un vero e proprio spartiacque, un evento devastante quanto inatteso. Tutto ciò ha determinato forti cambiamenti non solo sul piano economico e sociale ma anche sui nostri stili di vita e sulle nostre abitudini. In questo senso […]

[…]

Top News

Mattarella “L’Unione Europea dovrà essere più forte e coesa”

12 Ottobre 2021 0
BERLINO (GERMANIA) (ITALPRESS) – “Stiamo ponendo insieme le basi dell’Europa che lasceremo alle prossime generazioni. L’Unione Europea, nei prossimi anni e decenni, radicata nel vissuto quotidiano di ciascuno dei nostri concittadini, dovrà essere più forte e coesa di quella che noi stessi abbiamo ricevuto in eredità dai suoi fondatori”. Lo ha detto il presidente della […]

[…]

Top News

Amministrative in Trentino-Alto Adige, ballottaggi a Merano e Brentonico

12 Ottobre 2021 0
TRENTO (ITALPRESS) – Ballottaggio a Merano e Brentonico, sindaci eletti in altri 5 Comuni. Questo l’esito delle Amministrative di domenica e lunedì in Trentino Alto-Adige.A Merano il sindaco uscente Paul Rosch va al 33,3%, e se la vedrà al secondo turno con Dario Dal Medico, che ha ottenuto il 32,7%.A Brentonico il ballottaggio sarà tra […]

[…]

Top News

Speranza “Costruire l’Unione Europea della salute”

12 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Dobbiamo costruire un sistema sanitario europeo capace di rispondere alle crisi sanitarie future. Hera dovrà lavorare per assicurare con efficienza e tempestività disponibilità a prezzi accessibili per vaccini e trattamenti terapeutici da parte degli stati membri. Un sistema che sostenga i paesi Ue per scorgere le minacce e fronteggiare le crisi sanitarie […]

[…]

Top News

Amministrative in Sardegna, Olbia al centrodestra e Carbonia al Pd

12 Ottobre 2021 0
CAGLIARI (ITALPRESS) – Su 98 Comuni della Sardegna chiamati al voto sono 96 quelli ad aver già eletto il proprio sindaco. Nelle tre principali città con più di 15mila abitanti sono stati eletti due sindaci, mentre solo a Capoterra si andrà al ballottaggio e dunque bisognerà attendere un altro turno per avere il primo cittadino. […]

[…]

Top News

Amministrative, in Sicilia premiato l’asse Pd-M5S, bassa l’affluenza

12 Ottobre 2021 0
PALERMO (ITALPRESS) – Le urne in Sicilia premiano l’asse Pd-M5s e mandano in soffitta qualsiasi ipotesi di maggioranza sul modello Draghi che pure era stata avanzata nelle scorse settimane dal presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana, Gianfranco Miccichè. “Inutile riprovarci”, il suo commento. Questo uno dei primi dati che emergono dalla tornata di amministrative che ha portato […]

[…]