Elezioni europee 2019, ecco chi è il primo candidato irpino del Movimento 5 Stelle

Le prossime elezioni del Parlamento europeo si terranno in tutti gli Stati membri dell’Unione europea fra il 23 e il 26 maggio 2019, con calendario variabile a seconda dei Paesi. In Italia si voterà domenica 26 maggio.

L’Italia eleggerà 76 eurodeputati nelle cinque circoscrizioni: Italia nord-occidentale (Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria, Lombardia); Italia nord-orientale (Veneto, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna); Italia centrale (Toscana, Umbria, Marche, Lazio); Italia meridionale (Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria); Italia insulare (Sicilia, Sardegna).

Ad annunciare la sua candidatura alle elezioni europee è stato il diretto interessato, questa volta.

Inutile aspettare comunicati ufficiali, responso del web, indicazioni di partiti e movimenti.

Ferrante Di Somma ha affidato alla sua pagina facebook l’annuncio solenne, scrivendo:

“Cari amici,

Ho il piacere di annunciarvi che mi sono appena candidato alle elezioni europee con il movimento 5 stelle.

Dieci anni fa, tornai in Italia dopo aver passato la mia vita fra Francia (25 anni), Gran Bretagna (10 anni) e Russia (5 anni). Tornai per ricostruire un azienda vitivinicola di famiglia, plurisecolare, lasciata all’abbandono e sull’orlo del collasso.

Posso dire con orgoglio di essere riuscito a salvare i posti di lavoro delle persone che ci lavorano. Posso ora dedicarmi a un compito giù grande, lo sviluppo della mia terra..

Chiedo la fiducia degli iscritti del movimento dandomi il loro voto sulla piattaforma Rousseau per passare questo primo turno.

Chiedo l’aiuto di tutti i miei amici, 5 stelle e non, di condividere questo post.

Sono a vostra disposizione per qualsiasi domanda”.

E, a proposito di post, sono tantissimi gli interventi sulla pagina facebook dell’irpino candidato alle europpee.

Come sempre, commenti a sproposito e favorevoli, nel solco di una tradizione secondo cui attraverso i social si può dire di tutto.

Del noto imprenditore irpino, si era molto parlato quattro anni fa, quando ha sposato Paola Leone, facendo favoleggiare per quello che fu definito il “matrimonio del secolo”.

Dopo aver vissuto per 50 anni nel segno del divertimento, Ferrante Di Somma, marchese di Circello, titolare dell’Azienda Vinicola Di Marzo non più giovanissimo rampollo dell’ importante famiglia irpina, decise di sposare la sua compagna Paola Leone.

Matrimonio religioso a Napoli, presso la chiesa di S. Giovanni a Carbonara, dove si trova la cappella gentilizia della famiglia.

Il ricevimento ovviamente ad Avellino, a Villa di Marzo con invitati del cosiddeto bel mondo, gente con titoli nobiliari e della grande imprenditoria nazionale e internazionale.

Saranno loro a sostenere, adesso Ferrante Di Somma quale candidato alle europee, primo irpino del Movimento Cinque Stelle ad annunciare di volere un posto nel Parlamento europeo.

 

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino Bari : i lupi evitano nel finale la sconfitta

6 Dicembre 2021 0

Finisce in parità il monday night della diciassettesima giornata di serie C tra Avellino e Bari 1-1. In vantaggio la capolista con Antenucci al 33′ su rigore , pareggio al 83′ di Kanoutè per i lupi. IL TABELLINOMarcatori: rig. Antenucci 33′, Kanouté […]

Attualità

Covid in Irpinia: 14 casi

6 Dicembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica che, su 168 tamponi effettuati, sono risultate positive al Covid 14 persone: – 1, residente nel comune di Ariano Irpino; – 1, residente nel comune di Atripalda; – 1, residente nel […]

Baiano

In possesso di cocaina e hashish, denunciato 30enne

6 Dicembre 2021 0

Continua incessante l’opera di prevenzione e repressione in ordine al contrasto di attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti. In tale contesto, un’altra attività è stata condotta dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile […]

Politica

Il sindaco e la sindrome De Luca

6 Dicembre 2021 0

Bisogna ammettere che il sindaco di Avellino ha ragione quando denuncia un eccesso di critica sull’operato della sua amministrazione. Dovrebbe essere evidente che i problemi della città sono tali e tanti che nessuno può ancora […]