De Luca lancia l’allarme: “Siamo senza attrezzature, conteremo morti da Coronavirus”

La situazione appare sconcertante, anche a livello regionale.

Ad Avellino è drammatico riscontrare che all’ospedale Moscati manchino i dispositivi di sicurezza personale, coi medici che elemosinano materiale a privati e aziende.

A livello regionale siamo messi addirittura peggio.

Il Presidente De Luca ha scritto una lettera al premier Conte sottolineando: “Dopo aver creato decine di posti letto nuovi per la terapia intensiva, rischiamo di non poterli utilizzare per mancanza di forniture essenziali. Ventilatori polmonari; mascherine P3; dispositivi medici di protezione: è arrivato nulla.

Per quello che ci riguarda, ci separa poco dal collasso, se il Governo è assente.

Si rischia di vanificare un lavoro gigantesco che ci ha consentito di reggere, in una realtà della cui complessità non è il caso di parlare oltre, e di offrire anche al Paese una terapia farmacologica utile.

Permanendo questa nullità di forniture, non potremo fare altro che contare i nostri morti”.

Ultimi Articoli