Crolla un ponte a Genova, decine di morti: e intanto l’arch. Rossano, per il Ponte della Ferriera, ci scrive che…

Stavamo seguento le immagini e le notizie che si accavallano, in queste ore, relativamente alla tragedia avvenuta a Genova, dov’è crollato il Ponte Morandi che collega l’autostrada A/10 tra Sampierdarena e l’Aereoporto. Qualcosa di terrificante.

Nello stesso momento, alle 13.34 è pervenuta la nota dell’architetto Claudio Rossano, sempre attento ai problemi della città, che in relazione alla riapertura del Ponte della Ferriera, ha scritto una nota ponendo una serie di interrogativi che diventano inquietanti e di particolare attualità, rispetto alla tragedia avvenuta a Genova.

Nessun allarmismo, sia chiaro, ma questa nota va letta con attenzione, per la serie PREVENIRE è meglio che poi piangere.

Vi lasciamo alla lettura del testo intitolato Trasparenza ed opere pubbliche avellinesi”.

“Come molti avellinesi sono particolarmente contento della riapertura del Ponte della Ferriera ma non posso fare a meno di sottacere alcuni aspetti inquietanti che non riguardano la nuova Amministrazione Ciampi ma i tecnici e i dirigenti comunali che stanno seguendo la realizzazione dell’interminabile Tunnel che ancora non ha ricevuto i “preventivi pareri“ del Provveditorato, pareri che – come dice la parola stessa – dovevano essere già presenti all’inizio dei lavori, ovvero nel lontano luglio 2007.

In un’ottica di trasparenza amministrativa sarebbe bello che i certificati di collaudo statico redatti qualche giorno fa fossero al più presto pubblicati sull’Albo Pretorio del Comune in maniera tale che tutti i cittadini possano rendersi conto di quanto si stia realizzando.

Riguardavano tali certificati il Ponte della Ferriera o i lavori del Tunnel?

Forse in tali certificati si diceva che i lavori del Tunnel non avevano interessato la struttura dello storico Ponte?

Sono stati depositati al Genio Civile i lavori – relativi all’appalto del Tunnel – che prevedevano opere con speciali resine sull’intera struttura del Ponte?

Vorrà dire qualcosa al riguardo il RUP dei lavori del sottopasso – ing. Candela – che stranamente non figura nemmeno tra il personale del Comune previsto dal DLGS 33 del 2013 sull’Amministrazione Trasparente ?

Ci sono tantissimi tecnici comunali ma manca proprio il suddetto ingegnere che tante opere pubbliche progetta e dirige in città. E la responsabilità per il mancato inserimento di tale nominativo ricade sullo stesso Segretario Generale che è il Responsabile per la Trasparenza.

Come potranno vedere i miei pochi lettori la trasparenza sulle opere pubbliche avellinesi è nulla:

http://www.comune.avellino.it/amministrazionetrasparente/opere-pubbliche.php

Alle tre voci – Nuclei di valutazione e verifica degli investimenti pubblici – Atti di programmazione delle opere pubbliche – Tempi costi e indicatori di realizzazione delle opere pubbliche la risposta è sempre la stessa : Nessun documento presente .

E con questo andazzo e senza trasparenza alcuna per anni ed anni sono state portate avanti le opere pubbliche comunali, con benevoli compiacenze anche di altri organi preposti ai controlli, in cui si notano legami di affinità e parentela con dirigenti comunali.

Spero che la nuova Amministrazione voglia mettere fine a questa inconsulta gestione delle opere pubbliche, individuando responsabili e ritardi.

Si tratta di una impresa molto difficile, paragonabile a quella di Ercole che dovette ripulire le stalle di Augia. E a rendere ancora più difficile l’impresa sarà l’opera di “spariglio” già iniziata da parte di chi tanto si indigna per un manifesto riportante volti di consiglieri.

Nessuna indignazione vi è mai stata nel vedere tanti sprechi pubblici per lavori mai terminati.

Ha forse qualche consigliere comunale scritto al Presidente Mattarella per evidenziare la situazione del Tunnel, della Metropolitana Leggera, del Parcheggio Interrato di Piazza Libertà – pagato e non realizzato – , di Piazza Castello , del Centro per Autistici , della Dogana , della Autostazione ?

Arch. Claudio Rossano

Ultimi Articoli

Top News

Appello Ghirelli “Sospendere versamenti fiscali e contributivi club”

15 Ottobre 2021 0
FIRENZE (ITALPRESS) – “Riconoscere alle società sportive la sospensione e la rateizzazione dei versamenti fiscali e contributivi è fondamentale per non aggravare una situazione già molto complicata, mi riferisco in particolare modo alle società della Serie C, le più colpite tra le professionistiche dalla crisi pandemica”. Il presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, interviene sul […]

[…]

Top News

Regno Unito, deputato ucciso a coltellate in una chiesa

15 Ottobre 2021 0
LONDRA (REGNO UNITO) (ITALPRESS) – David Amess, 69 anni, dal 1983 deputato del partito conservatore per il distretto di Southend West nell’Essex, è stato ucciso a coltellate in una chiesa di Leigh-on-Sea. L’assalitore è un uomo di 25 anni che è stato messo in stato di fermo dalla polizia. A niente è valso l’intervento dei […]

[…]

Cronaca

Incidente agricolo a Trevico, muore 74enne

15 Ottobre 2021 0

Un tragico incidente nei campi si è verificato questa mattina nel territorio del comune di Trevico dove un anziano di 74 anni di Vallesaccarda è stato travolto dal suo trattore che aveva lasciato su un […]

Attualità

Covid in Irpinia: 6 positivi

15 Ottobre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 442 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID 6 persone: – 1, residente nel comune di  Atripalda; – 1, residente nel comune di Avella; – 2, residenti nel comune di […]

Top News

Al Coni dibattito sul futuro dello sport “Investire sui giovani”

15 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Lo sport come rete sociale del nostro Paese e le società sportive sempre più protagoniste grazie al loro ruolo fondamentale per il miglioramento del presente e la crescita delle future generazioni. Questo il tema al centro del dibattito “Lo sport la più grande rete sociale del Paese: verso una moderna società sportiva”, […]

[…]

Top News

Via libera al decreto fiscale e nuove norme per la sicurezza sul lavoro

15 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto legge “Misure urgenti in materia economica e fiscale, a tutela del lavoro e per esigenze indifferibili”.Il decreto interviene con una serie di misure sul mondo del lavoro, a cominciare dalla sicurezza: le norme approvate consentiranno infatti di intervenire con maggiore efficacia sulle imprese che […]

[…]