Covid-19, allarme contagio al Pronto Soccorso del Moscati: il mistero dei tamponi

Una donna di 80 anni di Avellino è entrata al pronto soccorso dell’ospedale Moscati di Avellino senza seguire il percorso protetto dettato dal protocollo Covid-19.

Il personale dell’ospedale era certo che quella donna non fosse a rischio.

Pochi giorni prima, infatti, era stata dimessa dallo stesso ospedale con “tampone negativo”.

Che problema poteva esserci?

Invece la signora di 80 anni di Avellino è risultata positiva al tampone.

Ora si verificano i contatti avuti dalla donna e stabilire se possa avere eventualmente contagiato altri soggetti. Pure all’interno dell’ospedale.

Al Moscati la donna è giunta al pronto soccorso in mattinata ma è stata posta in isolamento solo in serata.

Terzo caso

Non è la prima volta che una persona abbia avuto accesso al pronto Soccorso senza rispettare il percorso e poi risultata positiva al covid-19, senza passare per il triage.

Era avvenuto due mesi fa, il 26 febbraio con una donna napoletana.

In quel caso, con una esperienza ancora scarsa in tema di norme di precauzione, poteva essere anche comprensibile ma non giustificabile un errore del genere.

Furono presi provvedimenti? Chissà.

3

Il caso si era ripetuto una decina di giorni dopo con una donna di Gesualdo ricoverata in ospedale e poi risultata “positiva” senza avere compiuto la preliminare verifica.

Qualcuno fu richiamato per quella leggerezza?

Adesso questo caso, ancora più inquietante perchè lascia immaginare che le precedenti esperienze – e soprattutto i rigidi protocolli – abbiano insegnato poco o niente.

Preoccupazione

C’è disorientamento tra il personale sanitario dell’ospedale Moscati. Nessuno parla, ovviamente, nel timore di provvedimenti disciplinari.

Silenzio anche da parte delle rappresentanze sindacali, anche in questo caso, per evitare conflitti con la direzione del Moscati.

Il caso degli otto dipendenti dapprima “positivi” e poi “negativi” è stato ormai dimenticato.

Nessuno dice se quei dipendenti – adesso negativi – siano tornati in servizio, se i loro familiari stiano rispettando o meno la quarantena.

Mistero tamponi

Si attende di conoscere l’esito della cosiddetta indagine interna annunciata dai manager del nosocomio avellinese in merito ai tamponi definiti “falsi positivi” per otto dipendenti del Moscati.

LEGGI PURE – tamponi positivi al Moscati, poi negativi: c’è qualcosa che non VAR

Chi può dire se anche per questa donna di 80 anni possa esserci stato un errore di valutazione del tampone, quando è stata dimessa?

E quanti altri tamponi potrebbero essere stati valutati “falsi negativi” oppure “falsi positivi”?

Si riesce ad avere una spiegazione scientifica che possa allontanare le preoccupazioni agli utenti e soprattutto ai dipendenti del Moscati?

Ultimi Articoli

Top News

Il “Ponte d’Europa” e la sfida ambientale

17 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – C’è chi adesso vuole chiamarlo “Ponte d’Europa”, forse per sottolineare la posizione di quel braccio di mare nel Mediterraneo, l’appartenenza dei territori al continente, la richiesta d’attenzione alle istituzioni europee e per indicare che la questione “Ponte sullo Stretto”, di cui si discute da decenni, non è solo siciliana o calabrese, nè […]

[…]

Top News

Imprese, Mutti (Centromarca) “Servono regole più semplici e stabili”

17 Aprile 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Un cambio di passo per rafforzare il tessuto produttivo italiano e la sua competitività. E’ l’invito rivolto al governo da Francesco Mutti, presidente di Centromarca, intervistato da Luciano Fontana, direttore del Corriere della Sera, alla web conference Legalità e concorrenza per il futuro del Paese. «E’ il momento di avviare un nuovo […]

[…]

Top News

Recovery, Patuanelli “Occasione passo avanti verso agricoltura 5.0”

17 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “L’agricoltura aveva già beneficiato di importanti ricadute di Transizione 4.0, processo che ho guidato ai tempi del ministero dello Sviluppo economico, ma adesso abbiamo l’occasione di compiere un decisivo passo in avanti verso l’agricoltura 5.0”. Lo dice, in un’intervista al Sole 24 Ore, il ministro delle Politiche agricole, Stefano Patuanelli illustrando le […]

[…]

Top News

Coronavirus, Letta “Su riaperture decisione unanime”

16 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Quelle di oggi sono state decisioni prese unanimemente. Sono decisioni importanti che danno fiducia al Paese”. Lo dice il segretario del PD Enrico Letta uscendo dal colloquio con il premier Draghi. “Il presidente ha parlato di rischio ragionato e questo rischio possiamo correrlo insieme se i comportamenti di tutti saranno responsabili”, continua […]

[…]

Top News

Coronavirus, la Campania passa in zona arancione da lunedì

16 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il ministro della Salute Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della cabina di regia, firmerà in giornata nuove ordinanze che andranno in vigore a partire dal 19 aprile. Passa in area arancione la regione Campania. Lo riferisce il ministero.(ITALPRESS).

[…]