Costruzioni delle “torri” in pieno centro ad Avellino: sei persone a giudizio

Si terrà il 6 febbraio 2019 l’udienza in cui sei persone dovranno essere giudicate per quanto emerso dall’inchiesta relativa alla realizzazione dell cosiddette “torri” situate alle spalle di Via Colombo ad Avellino.

Una vicenda giudiziaria che va avanti da anni e che potrebbe avviarsi verso una conclusione con l’accertamento di eventuali responsabilità che potranno emergere dal processo che avrà inizio nel prossimo anno.

Dinanzi al giudice Pierpaolo Calabrese dovranno comparire sei persone rinviate a giudizio:

Angelo Panza, amministratore e titolare della D’Agostino Costruzioni (ditta che ha eseguito i lavori contestati)

Patrizia Indennitate,  direttore dei lavori,

Michele De Iorio responsabile del procedimento,

Luigi Lucentini, amministratore unico della Sefin srl, società committente dei lavori,

Giovanni Iannaccone, dirigente del servizio “Piano e Programmi del Comune di Avellino,

Angelo Antonio Rapa responsabile del procedimento.

Secondo l’accosa sostenuta dalla Procura della Repubblica di Avellino, nei dei ruoli da ciascuno ricoperti, costoro avrebbero realizzato un complesso edilizio senza aver ottenuto il preventivo e propedeutico nulla osta ambientale, essendo l’area in questione, inclusa nella fascia di rispetto del Vallone San Francesco. Ipotizzato pure il reato di falso, emerso in una relazione inviata alla Regione. E poi la realizzazione di volumetrie in eccesso e difformità nella previsione e realizzazione dei parcheggi relativi ad attività commerciali.

Le persone accusate hanno sempre sostenuto di non avere commesso gli illeciti contestati assicurando che in sede processuale riusciranno a dimostrare tutto questo.

Ci sarà da affrontare un processo e subìre – come spesso avviene in un ambiente provinciale come questo – le critiche, se non addirittura le sentenze che tanto piace anticipare a gente che, magari, non ha competenza in materia rispetto ai giudici che sono deputati a svolgere tale compito.

Ormai da queste parti siamo tutti ingegneri, avvocati, scienziati, medici, meteorologhi, calciofili, soprattutto…opinionisti: sui social tutti possono dire tutto coà che vogliono, anche insultare, riuscendo così a dimostrare di essere deficienti di professione.

 

 

Ultimi Articoli

Top News

Primo successo Cagliari, 3-1 alla Samp doppietta Joao Pedro

17 Ottobre 2021 0
CAGLIARI (ITALPRESS) – Il primo successo del Cagliari in campionato arriva in casa contro la Sampdoria. Nel lunch match dell’ottava giornata di campionato i rossoblù vincono 3-1 grazie alla doppietta di Joao Pedro e alla rete di Caceres. Inutile per i blucerchiati il gol di Thorsby. I sardi agganciano a quota 6 proprio i liguri […]

[…]

Top News

Urne aperte per i ballottaggi, alle 12 affluenza sotto il 10%

17 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Urne aperte per i ballottaggi. Si vota oggi fino alle 23 e domani, dalle ore 7 alle 15. L’affluenza alle 12 è al 9.73%, mentre al primo turno era stata del 12.18%. Dopo i risultati di 3 e 4 ottobre, quando si è tenuto il primo turno, resta ancora da decidere il […]

[…]

Top News

Ballottaggi, alle 12 affluenza al 9.73%

17 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Alle 12 ha votato il 9,73% per i ballottaggi nei 63 Comuni chiamati al voto. La rilevazione è del Viminale e non tiene conto delle comunali in Friuli Venezia Giulia. Al primo turno alla stessa ora aveva votato il 12,18 per cento. (ITALPRESS).

[…]

Top News

Industria e distribuzione a governo, tavolo filiera prezzi materie prime

17 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – L’industria dei beni di consumo e le aziende della distribuzione moderna chiedono al governo di aprire un tavolo di filiera per valutare le possibili conseguenze del rincaro dei prezzi delle materie prime ed energetiche sulla ripresa economica. La comunicazione, siglata dai Presidenti di Centromarca e IBC – Associazione Industrie Beni di Consumo […]

[…]

Top News

Urne aperte per i ballottaggi, occhi puntati su Roma e Torino

17 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Urne aperte per i ballottaggi. Si vota oggi fino alle 23 e domani, dalle ore 7 alle 15. Dopo i risultati di 3 e 4 ottobre, quando si è tenuto il primo turno, resta ancora da decidere il futuro di 65 comuni in Italia, dove gli elettori dovranno scegliere i sindaci delle […]

[…]

Cronaca

Montefredane, incendiati 12 automezzi

17 Ottobre 2021 0

Dodici mezzi pesanti sono stati distrutti dalle fiamme, all’interno di un deposito nella zona industriale di Arcella. L’incendio ha impegnato diverse squadre dei vigili del fuoco di Avellino, supportati dai distaccamenti di Montella e Grottaminarda […]