Coronavirus, in Irpinia si aggrava la situazione: aumento 25% contagi, uno ogni 3200 abitanti

In una sola giornata si sono registrati 25 nuovi contagi in Irpinia.

Il conto è presto fatto.

Rispetto al 99 precedenti, si arriva a un totale di 124 ovvero il 25% in più del giorno precedente.

Con i numeri cerchiamo di fare comprendere la gravità della situazione.

Il rapporto tra residenti in provincia di Avellino e persone contagiate adesso è di uno ogni 3200 abitanti.

C’è ancora chi non ha compreso la gravità della situazione e continua a mantenere comportamenti consurabili che possono provocare danni alle altre persone.

Vero che la maggior parte dei contagi si registra nel distretto sanitario di Ariano Irpino, con 88 persone contagiate residenti nell’area del Tricolle, ma questo aspetto non deve dare spazio ad atteggiamenti egoistici da parte della restante popolazione irpina.

Il contagio si sta diffondendo paurosamente, ci sono persone di Mercogliano che hanno scoperto di essere state attaccate dal virus per avere avuto contatti – neanche tanto ravvicinati – con soggetti provenienti da quell’area maggiormente contagiate.

Questo significa che la diffusione è allarmante.

Mappa aggiornata

  • Ariano Irpino 62 (4 decessi)
  • Avellino 8
  • Chiusano San Domenico 4
  • Flumeri 4
  • Mercogliano 4
  • Mirabella Eclano 4 (1 decesso)
  • Venticano 3 (1 decesso)
  • Monteforte Irpino 3
  • Solofra 3
  • Bonito 2  (1 decesso)
  • Flumeri 2
  • Forino 2
  • Gesualdo 2
  • Grottaminarda 2
  • Lauro 2
  • Sant’Angelo dei Lombardi 2
  • Savignano Irpino 2
  • Scampitella 2
  • Villanova del Battista 2 (1 decesso)
  • Bagnoli Irpino 1
  • Castel Baronia 1
  • Cesinali 1
  • Greci 1 (1 decesso)
  • Montecalvo Irpino 1
  • Montefredane 1
  • San Martino Valle Caudina 1
  • San Michele di Serino 1
  • Taurasi 1
  • Vallesaccarda 1

Dopo quanto si muore dopo il ricovero

Dall’insorgenza dei sintomi al decesso sono passati mediamente 8 giorni: questo dicono le statistiche.

E ancora: dall’insorgenza dei sintomi al ricovero in ospedale 4 giorni e altrettanti dal ricovero al decesso.

Il tempo trascorso dall’accettazione nei nosocomi e la morte il risultato è di 1 giorno più lungo per coloro che sono stati trasferiti in rianimazione e terapia intensiva rispetto a chi è rimasto in altri reparti.

Ultimi Articoli

Top News

Conte “A Roma voterò Gualtieri, Michetti non è affidabile”

12 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Il ballottaggio a Roma? Non mi risulta affatto che la Raggi si sia schierata con Michetti. Farà la consigliera d’opposizione. Io da cittadino romano ho a cuore il bene della Capitale, patrimonio di tutti. Tra Gualtieri e Michetti scelgo Gualtieri, conosco il suo valore. Michetti non mi dà nessuna affidabilità per quel […]

[…]

Top News

Su Rai1 “Cuori”, la cardiochirurgia anni ’60 tra amori e pregiudizi

12 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Mai titolo, assicura il regista Riccardo Donna, fu più azzeccato per una fiction. Perchè la serie “Cuori” (su Raiuno da domenica 17 ottobre), seppure ambientata in quell’ospedale torinese delle Molinette in cui una squadra di cadiochirurghi all’avanguardia inventarono il cuore artificiale, è ben più di un medical. Ci sono sì, i medici, […]

[…]

Top News

Covid, 2.494 nuovi casi e 49 decessi in 24 ore

12 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Crescono, come accade ogni martedì, i contagi covid in Italia. Secondo i dati forniti dal Ministero della Salute i nuovi positivi sono 2.494 contro i 1.516 dell’11 ottobre, ma con un numero di tamponi quasi triplo, 315.285, e che produce un tasso di positività in discesa allo 0,79%. In crescita i decessi, […]

[…]

Top News

Green pass, via libera Garante privacy a nuove modalità di verifica

12 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il Garante per la protezione dei dati personali ha espresso, in via d’urgenza, parere favorevole sullo schema di Dpcm che introduce nuove modalità di verifica del green pass in ambito lavorativo pubblico e privato. Lo schema sottoposto all’Autorità prevede, in particolare, che l’attività di verifica del possesso delle certificazioni verde Covid-19 possa […]

[…]

Top News

Draghi “Sullo scioglimento di Forza Nuova stiamo riflettendo”

12 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “La questione è all’attenzione nostra e dei magistrati che stanno continuando le indagini e formalizzando le loro conclusioni. Noi stiamo riflettendo”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi, al termine della riunione straordinaria dei leader del G20 sull’Afghanistan, rispondendo a una domanda dei giornalisti sullo scioglimento di Forza Nuova.(ITALPRESS).

[…]