Concorso per vigile urbano ad Atripalda: già si conosce il vincitore?

Esercizio abusivo della professione: di questo potrebbero essere accusati i colleghi del periodico “Il Sabato” di Atripalda che hanno rivelato il nome del vincitore del concorso per vigile urbano prima che si concludano le selezioni dei candidati.

La professione esercitata in modo abusivo non è quella di giornalisti, che sanno svolgere bene i redattori dell’antico periodico atripaldese, quanto quella di mago o veggente, traendo beneficio da una attività svolta senza autorizzazione.

Come avvenne a Tufo?

Come si fa a prevedere il nome del vincitore di un concorso che non si è ancora svolto?

Questa storia ci ricorda quella avvenuta in un altro Comune irpino, quello di Tufo dove, un mese prima del concorso, si conoscevano i nomi dei vincitori.

(LEGGI QUI)

In quella circostanza Irpiniaoggi pubblicò il 9 maggio 2019 i nomi che, guarda caso, il 22 giugno successivo risultarono essere proprio quelli dei vincitori. Previsione fatta con 40 giorni di anticipo: che maghi!

Il sindaco di quel paese – il rieletto Nunzio Donnarumma – anzichè restarsene in silenzio, probabilmente ringalluzzito per la conferma nella carica, diede impulso ad azione giudiziaria tuttora in corso, per una presunta diffamazione di cui attendiamo l’esito per darne conto ai nostri lettori e agli elettori.

Il concorso di Atripalda

Ma torniamo ad Atripalda. Ecco cosa ha pubblicato “Il Sabato” che scrive: “E’ praticamente ufficiale il nome del nuovo agente di Polizia Municipale, si tratta di Sabino Marcello Balestrieri di 55 anni, di Salza Irpina”.

Ma come? Lunedì 9 marzo una candidata dovrà presentarsi – dinanzi alla commissione esaminatrice – per svolgere il colloquio relativo proprio a tale stesso concorso e questi impertinenti giornalisti sostengono che già lo ha vinto un altro?

Ma sono veramente maghi? E questa candidata va a perdere tempo?

Chissà. Fatto sta che qualcosa del genere era stato anticipato nello scorso giugno dall’ex sindaco di Atripalda che – pubblicando sul proprio profilo la delibera per l’assunzione di un vigile urbano – fece una sua previsione mettendola sul piano gastronomico, parlando della sua voglia “di bel piatto di pasta con Salza irpina”.

3

Vuoi vedere che pure Paolo Spagnuolo aveva azzeccato la sua profezia?

Ma quanti maghi, fattucchieri o ciarlatani ci sono in giro? Oppure sono altri che prendono in giro il prossimo?

C’è lavoro per te

A breve si saprà il nome del vincitore del concorso e sarà importante contare un vigile urbano in più nell’organico del Comando della Polizia Municipale di Atripalda: costui potrà essere messo subito all’opera per evitare che i vigili urbani vengano beffati sotto i loro occhi, come emerge dalla foto che pubblichiamo, scattata giovedì 5 marzo 2020 alle ore 12.41.

Si vede chiaramente che, mentre i due vigili si avviano verso la Casa Comunale, alcuni soggetti parcheggiano in divieto di sosta (c’è pure l’indicazione accessoria 0-24 ore, seppure piegata all’indietro e non si legge) tre mezzi, proprio difronte al Comune di Atripalda, senza essere contravvenzionati.

Ma si, adesso arriva il nuovo collega, ci penserà lui…

Ultimi Articoli