Collaboratori scolastici con falsi diplomi, scattano i primi licenziamenti

Per adesso hanno licenziato quattro collaboratori scolastici (i bidelli, per essere più chiari) che avrebbero ottenuto vantaggi presentando documentazioni poi risultate non proprio legittime. O meglio: sarebbero state ritenute false.

Perciò in alcune scuole del Veneto, del’Abruzzo e delle Marche sono scattati quattro provvedimenti di licenziamento.

Destinatari sarebbero quattro persone originarie del Salernitano ma a quanto è dato sapere, l’amministrazione scolastica regionale con a capo la dottoressa Luisa Franzese, avrebbe già individuato molti altri casi simili a questi.

Com’è noto, il caso scoppiò un anno e mezzo fa quando fu scoperto ad Avellino un soggetto che, presso gli uffici della Cisl, offriva al costo di 2000 euro attestati che consentissero di ottenere maggiore punteggio nelle graduatoria per aspiranti supplenti, adesso scende in campo pure il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (LEGGI QUI)

Quell’uomo è tuttora agli arresti domiciliari e a giorni (il 9 gennaio) è in programma una nuova udienza. Ci sono anche altre persone che dovranno essere giudicate per il caso dei diplomi falsi.

Il caso si è allargato, non riguarderebbe solo la provincia di Avellino, esisterebbero più filoni ma tutti con l’identica procedura: offrire diplomi farlocchi attraverso cui scalare le graduatorie e beffare chi non ha saputo procurarsi i documenti giusti.

Nuovi sviluppi sono previsti.

Ultimi Articoli

Top News

Pizzolato oro e Durante argento agli Europei di Pesi

7 Aprile 2021 0
MOSCA (RUSSIA) (ITALPRESS) – Nino Pizzolato entra nella storia conquistando per la seconda volta consecutiva il titolo di campione europeo nella categoria 81 kg a Mosca. L’azzurro è stato protagonista di una gara a dir poco perfetta, con 6 alzate valide su 6 e un totale di 370 kg, che gli consente di scavalcare il […]

[…]

Top News

Vaccino AstraZeneca, “uso preferenziale” per gli over 60

7 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “In queste ultime ore i comitati di farmaco-vigilanza e dei vaccini, di Ema e Aifa, hanno valutato nuovi dati per quel che riguarda lo sviluppo di fenomeni trombotici a carico dei seni venosi celebrali, la valutazione fatta dal comitato dell’Ema, è che il nesso di causalità, non dimostrato definitivamente, è stato rilevato […]

[…]

Top News

La Juve batte il Napoli 2-1 nello ‘spareggio Champions’

7 Aprile 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – Ronaldo e un ritrovato Dybala regalano alla Juventus i tre punti nello spareggio che vale la Champions contro il Napoli. Il recupero della terza giornata di Serie A, giocato dopo più di sei mesi e dopo tre gradi di giudizio nelle aule dei tribunali sportivi, termina 2-1 e consente ai ragazzi di […]

[…]