Chiuso il Ponte delle Ferriere: sono iniziati i gravi disagi ma i lavori chissà quando

Lo hanno chiuso in fretta e furia perchè sui social e su alcuni organi di informazione (leggi qui) è stato evidenziato che il cosiddetto cronoprogramma (chiusura alle ore 08.00 del 24 agosto 2017) non era stato rispettato.

Il Ponte delle Ferriere in pieno centro ad Avellino è chiuso. I lavori per completare il sottopasso (pomposamente definito tunnel) chissà quando iniziaranno.

Chiudiamolo subito: questa la parola d’ordine riferita al Ponte. Ordine tassativo per evitare una nuova brutta figura. Chissenefrega se i lavori non sono partiti.

Oggi niente, c’era da installare la segnaletica, domani è venerdì… c’è la scaramanzia, poi sabato e domenica. Gli operai della ditta D’Agostino se tutto va bene inizieranno lunedì prossimo, quando tutti saranno rientrati dalle ferie di agosto. Li hanno aspettati apposta, non potevano perdersi lo spettacolo.

Chi è passato da quelle parti ha visto che gli operai stavano realizzando in gran fretta le strisce orizzontali sull’aslato. Installaticon l’identica fretta i cartelli della segnaletica verticale. E’ stata quindi chiusa la strada che da Via Due Principati va verso Via Ferriere.

E qui cominciano i problemi: le auto devono girare a destra, scendendo su quella strada che passa nei pressi della parte posteriore del Mercatone e va verso Corso Umberto I.

Primo problema: giunte a fine discesa, le auto incrociano quelle che compiono il giro attorno a una (inutile) rotatoria: passo io, no passi tu? E così si blocca il traffico. C’erano due vigili, poco fa, a guardare e per decidere sul da farsi.

Secondo: il traffico s’è fatto più intenso lungo quella strada e gli automezzi, quando devono accedere a Corso Umberto I° affrontando una bella salita, restano fermi ad aspettare.

Puzzo di frizioni bruciate che irrita la gola (proprio sotto il Comune, sai che odore negli uffici…), difficoltà di accedere in quella strada poichè c’è da dare la precedenza e fino a poco fa c’erano diverse vetture parcheggiate sul lato destro a ostruire la visuale.

Qualcuno potrebbe discipliare il traffico? Magari un bel semaforo mobile…

Sono ancora giorni di scarso traffico, il caos è iniziato in sordina ma sicuramente farà fragore nei giorni a venire.

Vi aggiorneremo in proposito, anche attraverso le segnalazioni – sempre attente e precise – dei nostri lettori.

Ultimi Articoli

Top News

Rifiuti, riciclo porta 1,2 miliardi di benefici

27 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – I benefici economici della gestione dei rifiuti di imballaggio da parte di CONAI nel 2020 hanno raggiunto il valore di un miliardo e 274 milioni di euro. Lo rende noto il Consorzio Nazionale Imballaggi nel presentare il suo Rapporto di sostenibilità, che come ogni anno quantifica le performance ambientali e sostenibili del […]

[…]

Top News

Rifiuti, Utilitalia: obiettivi Ue al 2035 ancora lontani

27 Ottobre 2021 0
RIMINI (ITALPRESS) – Per conseguire gli obiettivi fissati dal pacchetto europeo sull’economia circolare al 2035, servono nel nostro Paese almeno 30 impianti per il trattamento dei rifiuti organici e per il recupero energetico delle frazioni non riciclabili. E’ quanto emerge dallo studio “Rifiuti urbani, fabbisogni impiantistici attuali e al 2035”, realizzato da Utilitalia (la Federazione […]

[…]

Top News

Banca del Fucino, 7 punti per rilancio Capitale in report Roma

27 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Banca del Fucino illustra gli interventi necessari al rilancio della Capitale, presentando la seconda parte del report “Prospettive di crescita dell’economia di Roma dopo la pandemia”. L’allontanamento, dopo oltre un decennio, da politiche di bilancio restrittive offre finalmente a Roma il necessario spazio per intervenire su un’offerta di beni pubblici oggi certamente […]

[…]

Top News

Un italiano su cinque pronto a manifestare in favore del Green pass

27 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Nelle ultime settimane, nel nostro Paese si sono svolte numerose proteste e manifestazioni – a volte sfociate in violenza – contro l’obbligo del Green Pass per accedere sul posto di lavoro. Proteste che, secondo il 42,9% degli italiani, vengono alimentate da gruppi estremisti proprio per creare disordini e disagi al Paese. Quasi […]

[…]

Top News

Helbiz e Itabus, partnership per intermodalità connessa e sostenibile

27 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Helbiz, leader nella micromobilità e il primo nel suo settore ad essere quotato al Nasdaq, e Itabus, nuovo operatore privato italiano di trasporto su gomma a lunga percorrenza, annunciano una nuova partnership per offrire un’esperienza di intermodalità sempre più connessa e sostenibile. Itabus, che annovera nel suo consiglio di amministrazione Luca Cordero […]

[…]

Top News

Cingolani “Serve una decarbonizzazione veloce”

27 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Il nucleare di quarta generazione? In futuro dovremo cercare di sviluppare la decarbonizzazione più velocemente possibile. L’approccio è assolutamente laico, neutrale e non ideologico”. Lo ha dichiarato il ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani, a Agorà Extra su Rai3. E ha aggiunto: “questo nucleare non ha nulla a che vedere con quello […]

[…]