Caso meningite all’Università: Michela è tornata a casa

Finalmente la bella notizia: Michela è tornata a casa, dopo le cure alle quali la 21enne studentessa di Marzano di Nola – risultata affetta da meningite meningococcica – è stata sottoposta presso l’Ospedale ‘Monaldi-Cotugno’. La ragazza ha ricevuto la visita del sindaco, Trifone Greco, e ricevuto tantissime telefonate di auguri, tra cui quella del Rettore dell’Università di Fisciano, Aurelio Tommasetti. Dopo giorni di paura e di preoccupazione per un caso di meningite che aveva provocato allarme tra la popolazione studentesca, finalmente il caso è stato risolto e presto Michela potrà tornare a frequentare le aule universitarie per il corso di laurea in “Beni Culturali”.

 

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]