Brucia Montevergine, D’Agostino chiama Bubbico: “Servono più mezzi”

“Emergenza incendi, servono più mezzi”. Angelo D’Agostino, deputato di Scelta Civica, si è messo in contatto con la segreteria del Vice Ministro dell’Interno, Filippo Bubbico, per evidenziare la drammatica condizione determinata dagli incendi che stanno distruggendo le aree boschive di Montevergine e dei comuni circostanti. 

Il parlamentare ha lamentato l’insufficienza di mezzi necessari allo spegnimento delle fiamme, che rischia di vanificare lo sforzo, la dedizione, il sacrificio e la professionalità dei Vigili del fuoco e delle Forze dell’ordine impegnate da stamane nel tentativo di domare gli incendi. In particolare, D’Agostino ha chiesto al Vice Ministro l’invio di mezzi aerei (Canadair) a supporto dei dispositivi già operanti. 
 
“Occorre evitare che il patrimonio boschivo  irpino vada distrutto” – ha dichiarato D’Agostino. “Ho colto l’occasione per ribadire al Governo l’esigenza di inasprire le pene contro i piromani. A tale riguardo -chiude il Deputato – ho presentato un’apposita proposta di legge che, mi auguro, l’Esecutivo voglia prendere in seria considerszione.” 

Ultimi Articoli

Top News

Lady Gaga, arriva in radio il nuovo singolo “911”

25 Settembre 2020 0
MILANO (ITALPRESS) – E’ disponibile da oggi per la programmazione radiofonica “911”, il nuovo singolo di Lady Gaga tratto dall’ultimo album “Chromatica”.Il brano arriva dopo il successo degli ultimi singoli, “Stupid Love” e “Rain on me” con Ariana Grande, che sono stati ininterrottamente tra i 10 pezzi più suonati dalle radio italiane degli ultimi 6 […]

[…]

Top News

Conte “Pandemia tragedia ma anche opportunità per un nuovo inizio”

25 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “La pandemia ha sconvolto le nostre esistenze e le nostre abitudini consolidate, ha soffocato l’economia mondiale costringendoci a interrompere le relazioni sociali e a limitare le nostre libertà. Questa tragedia ci ha cambiati, ma si consegna anche l’opportunità di un nuovo inizio, che sta a noi cogliere”. Lo ha detto il presidente […]

[…]