Bianchino: “Salerno-Avellino, la sicurezza è un miraggio. Servono fatti non parole”

“Sulla Salerno-Avellino anche un semplice guasto all’auto può costare la vita ad un automobilista. Di parole ne abbiamo sentite fin troppo, vogliamo i fatti”. Il primo cittadino di Montoro Mario Bianchino rilancia l’allarme sicurezza lungo l’arteria autostradale che collega i due capoluoghi di provincia.

Di recente la Regione Campania ha promosso, in uno con Anas, al rango di autostrada il raccordo Salerno-Avellino. Un “upgrade” che non ha fermato gli incidenti mentre resta ancora tutto da sciogliere il nodo della sicurezza. “Si tratta di una arteria, ha spiegato l’inquilino di palazzo dell’Annunziata, che è priva di ogni misura di sicurezza. I problemi maggiori li si registrano nella tratta compresa tra Mercato San Severino ed Avellino dove manca anche la corsia di emergenza. Ed anche un semplice guasto all’autovettura rischia di mettere a serio rischio la vita dell’automobilista”.

“E’ necessario intervenire per garantire la sicurezza lungo una delle tratte autostradali tra le più trafficate d’Italia. Si tratta di una questione che va affrontata e bisogna farlo subito. L’ultima assegnazione del Cipe ha finanziato un tratto notevole della superstrada ma ancora una volta l’attenzione si è appuntata nel tratto che da Fratte va a Mercato San Severino mentre per il nostro, ovverosia Mercato San Severino – Avellino, non si sa nulla. Di annunci non ne vogliamo più ascoltare. Preferiamo incominciare a vedere fatti”.

Ultimi Articoli

Top News

Effetto Covid sul lavoro, nel secondo trimestre -470 mila occupati

11 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – L’emergenza sanitaria per il Covid-19 si è fatta sentire pesantemente sul mercato del lavoro nel secondo trimestre del 2020. Secondo la “Lettura integrata” fornita dall’Istat, le ore lavorate hanno registrato una forte diminuzione rispetto sia al trimestre precedente (-13,1%) sia allo stesso periodo del 2019 (-20,0%). Si tratta di andamenti coerenti con […]

[…]

Top News

Violenza sessuale su due turiste minorenni nel Materano, 4 arresti

11 Settembre 2020 0
MATERA (ITALPRESS) – La polizia di Matera ha arrestato i presunti responsabili della violenza sessuale e delle lesioni personali aggravate e continuate nei confronti di due minorenni, di nazionalità britannica, avvenute la notte del 7 settembre a Marconia, frazione di Pisticci (Matera), nel giardino di una villa in cui si teneva una festa privata. Le […]

[…]