Avellino, troppa gente in giro: “Basta tolleranza: sanzioni e denunce penali”

Adesso basta, c’è troppa gente in giro ad Avellino.

In redazione giungono continuamente segnalazioni e tantissime foto che evitiamo dui pubblicare per non “sputtanare” le persone che si vedono nelle immagini.

Le segnalazioni vengono fatte pure alle forze dell’ordine, chiamate a vigilare per qualcosa che dovrebbe essere fatto con naturalezza e senso di responsabilità dalle persone: rispettare la disposizione di restare a casa.

Pure i vigili urbani stanno compiendo controlli ma pare che il semplice avviso orale, l’invito a rientrare a casa, sia servito a nulla.

Allora basta

Il Comando dei Vigili Urbani di Avellino ha diffuso il seguente comunicato. E’ l’ultimo avviso bonario, poi si passa alle denunce penali abbinate alle pene pecuniarie (206,00 euro). Se i cittadini se ne fregano di un proceso che potrebbe celebrarsi tra chissà quanto tempo, dovranno invece sborsare i soldi per la sanzione.

“Nonostante i numerosi appelli a restare a casa, se non per lavoro, visite mediche e situazioni di necessità,  qualche cittadino continua  a uscire senza una giusta causa.

Il Colonnello Michele Arvonio insieme ai suoi uomini, è in prima linea impegnato in controlli sull’ingresso in città delle persone non autorizzate,  controlli degli esercizi commerciali e sul rispetto delle distanze, quindi supermercati e attività in generale.

La Polizia Municipale sta lavorando affinché gli sforzi che la maggioranza della cittadinanza sta compiendo non possano risultare vani a causa di una piccola percentuale di soggetti che non restando a casa, non solo non rispettano le disposizioni emanate per contrastare il contagio da Covid-19, ma potrebbero vanificare gli sforzi finora compiuti.

Ultimi Articoli

Top News

Intesa Sanpaolo, Messina manager con la migliore reputazione in Italia

11 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Carlo Messina, amministratore delegato di Intesa Sanpaolo, è il manager con la migliore reputazione in Italia, secondo la classifica Top Manager Reputation, l’Osservatorio permanente di Reputation Science.Messina con il punteggio di 78,02 conquista il primo posto. Si conferma miglior Ceo per il quarto anno nella classifica Institutional Investor 2021 che valuta le […]

[…]

Top News

Wizz Air scommette sull’Italia, una nuova base a Venezia

11 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – La compagnia aerea Wizz Air rinnova la sua scommessa sul mercato italiano e aprirà nel 2022 una nuova base a Venezia con numerose destinazioni inedite. “Siamo in Italia dal 2004, abbiamo trasportato più di 40 milioni di passeggeri – ha spiegato all’agenzia Italpress l’amministratore delegato, Robert Carey -. Abbiamo notato che c’è […]

[…]

Top News

Provenzano “Fdi fuori dall’arco democratico”, Meloni “Frasi gravissime”

11 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Ieri Giorgia Meloni aveva una grande occasione: tagliare tutti i ponti con il mondo contiguo al neofascismo, anche in casa sua, Fdi. Ma non l’ha fatto. Il luogo scelto (il palco neofranchista di Vox) e le parole utilizzate sulla matrice perpetuano un’ambiguità che la pone inevitabilmente fuori dall’arco democratico e repubblicano”. Lo […]

[…]

TG News

Tg News – 11/10/2021

11 Ottobre 2021 0

In questa edizione: – Covid-19, 2.278 casi nelle ultime 24 ore – Roma, Palazzo Chigi prende provvedimenti dopo la manifestazione no green pass sfociata in violenza – Pagamenti digitali: in netto aumento con il Cashback […]

Top News

Incremento acquisito Pil 2021 al 4,7%

11 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – La revisione dei conti nazionali annuali ha confermato che, in base ai dati dei primi due trimestri, l’incremento acquisito del Pil italiano per il 2021 è pari al 4,7%. E’ quanto sottolinea l’Istat nella Nota mensile sull’andamento dell’economia italiana. Il Pil in volume è risultato in calo dell’8,9% nel 2020 mentre i […]

[…]

Top News

Banche, ad agosto prestiti +1,8% su base annua

11 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Ad agosto i prestiti al settore privato, corretti per tener conto delle cartolarizzazioni e degli altri crediti ceduti e cancellati dai bilanci bancari, sono cresciuti dell’1,8 per cento sui dodici mesi (2,1 nel mese precedente). I prestiti alle famiglie sono aumentati del 3,7 per cento sui dodici mesi (3,8 nel mese precedente) […]

[…]