Avellino, troppa gente in giro: “Basta tolleranza: sanzioni e denunce penali”

Adesso basta, c’è troppa gente in giro ad Avellino.

In redazione giungono continuamente segnalazioni e tantissime foto che evitiamo dui pubblicare per non “sputtanare” le persone che si vedono nelle immagini.

Le segnalazioni vengono fatte pure alle forze dell’ordine, chiamate a vigilare per qualcosa che dovrebbe essere fatto con naturalezza e senso di responsabilità dalle persone: rispettare la disposizione di restare a casa.

Pure i vigili urbani stanno compiendo controlli ma pare che il semplice avviso orale, l’invito a rientrare a casa, sia servito a nulla.

Allora basta

Il Comando dei Vigili Urbani di Avellino ha diffuso il seguente comunicato. E’ l’ultimo avviso bonario, poi si passa alle denunce penali abbinate alle pene pecuniarie (206,00 euro). Se i cittadini se ne fregano di un proceso che potrebbe celebrarsi tra chissà quanto tempo, dovranno invece sborsare i soldi per la sanzione.

“Nonostante i numerosi appelli a restare a casa, se non per lavoro, visite mediche e situazioni di necessità,  qualche cittadino continua  a uscire senza una giusta causa.

Il Colonnello Michele Arvonio insieme ai suoi uomini, è in prima linea impegnato in controlli sull’ingresso in città delle persone non autorizzate,  controlli degli esercizi commerciali e sul rispetto delle distanze, quindi supermercati e attività in generale.

La Polizia Municipale sta lavorando affinché gli sforzi che la maggioranza della cittadinanza sta compiendo non possano risultare vani a causa di una piccola percentuale di soggetti che non restando a casa, non solo non rispettano le disposizioni emanate per contrastare il contagio da Covid-19, ma potrebbero vanificare gli sforzi finora compiuti.

Ultimi Articoli