Avellino, sospesa l’ordinanza per la circolazione a targhe alterne

Non c’è bisogno di interpellanze parlamentari, di proteste e altro.

Il Comune di Avellino ha fatto retromarcia e con l’odierna ordinanza (n. 224 del 31 maggio 2019) ha sospeso, con effetto immediato, la precedente ordinanza n. 161 del 30 aprile scorso, relativamente ai divieti di circolazione in essa imposti.

Alla base di tale decisione, viene sottolineato che negli ultimi trenta giorni non si sono registrati superamenti dei limiti consentiti per il parametro Pm10, attraverso i rilevamenti della centralita situata in Via Piave nei pressi della scuola Dante Alighieri.

Ciò è stato favorito pure dalle condizioni meteorologiche, con la pioggia frequente che ha praticamente ripulito l’aria.

Bene così, visto che l’ordinanza più volte contestata risultava errata. Ora è stata sospesa.

 

 

Ultimi Articoli

Top News

Scuola, Arcuri “Tutte le mascherine entro lunedì”

10 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Il commissario straordinario per l’Emergenza Covid, Domenico Arcuri, rassicura le famiglie e i dirigenti scolastici e fa chiarezza: “Nessuna scuola è senza mascherine chirurgiche. Tutti gli studenti, l’intero corpo docente e la totalità del personale non docente avranno ogni giorno una mascherina chirurgica gratuita. Agli istituti di ogni ordine e grado sono, […]

[…]

Top News

Export, dopo frenata per il covid attesa ripresa del made in Italy

10 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – In un contesto d’inedita avversità, si sono aggiunte nel 2020 le conseguenze della pandemia Covid-19, le esportazioni italiane sono attese in forte contrazione per quest’anno con un -11,3%. Si tratta del ritmo di crescita dell’export più basso dal 2009. Ma nonostante la severità dello shock, si prevede una ripresa relativamente rapida già […]

[…]

Top News

Berlusconi, Zangrillo “Risposta ottimale alle terapie”

10 Settembre 2020 0
MILANO (ITALPRESS) – “Oggi, giovedì 10 settembre 2020, ad una settimana dal ricovero per la cura di polmonite bilaterale SARS-CoV-2 relata, si osserva una risposta ottimale alle terapie in atto”. Lo rende noto Alberto Zangrillo, responsabile dell’Unità Operativa di Terapia Intensiva generale e Cardiovascolare dell’IRCCS Ospedale San Raffaele, in merito alle condizioni di Silvio Berlusconi, […]

[…]