Avellino: ex Eliseo, sbarre a porte e finestre per fermare i vandali

Degrado, sporcizia, vandali. Non c’è pace per l’ex Eliseo ad Avellino.

La polizia ha effettuato un sopralluogo presso il casotto esterno. Lo spazio viene utilizzato come dormitorio o “stanza del buco”. Trovate nove siringhe.

Sul posto anche il sindaco Vincenzo Ciampi e l’assessore alle “Attività produttive”, Maura Sarno.
La struttura verrà blindata installando delle sbarre a porte e finestre.

Ultimi Articoli

Top News

Quirinale, Di Maio “Si bruciano nomi, Berlusconi si guardi da alleati”

27 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Dobbiamo dare il massimo in ottica presidente della Repubblica nei prossimi mesi. Il mio obiettivo è cercare di portare al Quirinale il miglior profilo possibile, al di là dei giochi di partito. Oggi invece vedo che si sta giocando a bruciare i nomi e ci stiamo giocando i migliori. Letta ha proposto […]

[…]

Top News

Atalanta corsara a Genova, Sampdoria battuta 3-1

27 Ottobre 2021 0
GENOVA (ITALPRESS) – Nel mercoledì della decima giornata di campionato l’Atalanta espugna Marassi e ritorna al successo dopo il pari interno con l’Udinese. Battuta la Sampdoria che passa in vantaggio con Caputo ma incassa subito la rimonta nerazzurra: l’autorete di Askildsen e il gol di Zapata lanciano i bergamaschi che nel finale trovano con Ilicic […]

[…]