Avellino, ecco i test rapidi: “Evitare che la gente finisca in ospedale”

Ad Avellino sono arrivati i kit ordinati dal Comune e il sindaco Gianluca Festa annuncia via social l’avvio della mappatura dei contagi sulla popolazione.

Test rapidi a tapeto, a cominciare dagli operatori sanitari.

“Non serve un altro reparto di terapia intensiva – dice il sindaco Gianluca Festa – bisogna evitare che la gente finisca in ospedale”.

I positivi sono infatti in aumento.

Nella giornata di ieri si sono registrati 49 nuovi in provincia di Avellinoche registra la piu’ alta percentuale di contagiati in relazione alla popolazione.

I test rapidi acquistati dal Comune di Avellino saranno portati avanti grazie a un protocollo d’intesa con l’Ordine dei medici provinciale.

Attraverso tale azione si proverà a ricostruire la mappa dei rapporti tra positivi e probabili contagiati.

Ultimi Articoli