Avellino, ecco chi inquina seriamente e invece si pensa a blocco circolazione

Torna l’incubo del blocco del traffico ad Avellino.

La centralina dell’Arpac situata a Via Piave ha registrato finora 25 sforamenti delle concentrazioni medie giornaliere di Pm10, con una improvvisa impennata negli ultimi giorni.

Alle emissioni inquinamenti si fa fronte con l’emissione dell’ordinanza da parte del Comune che stabilisce il blocco del traffico.

Non solo autoveicoli

L’aspetto strano e inquietante è che gli sforamenti continuano pure in assenza di un considerevole numero di autoveicoli in circolazione. Nelle ultime settimane il traffico in città è stato assai modesto, tutti in vacanza e pochi mezzi in circolazione.

Occorrerebbe un maggiore impegno per cercare di capire le cause dell’inquinamento atmosferico.

Intanto vi proponiamo due situazioni.

La prima riguarda i pullman della Marozzi e della Sita che, fino a quando Piazzetta Santa Rita era occupata dal luna park, stazionavano proprio a Via Piave, a pochi metri dalla centralina dell’Arpac. Ciò è avvenuto fino alla scorsa settimana.

Vuoi vedere che l’apparecchiatura si è fatta condizionare proprio dall’inquinamento prodotto da quei mezzi?

Abbruciamenti in periferia

C’è poi il fenomeno degli abbruciamenti che continuano senza sosta e soprattutto senza controlli. La foto che vi proproniamo è stata scattata alle 10,30 di oggi venerdì 6 settembre in contrada Bagnoli di Avellino.

Non è la prima nè l’ultima volta che si registrano cose del genere, è un fenomeno che si vede ad occhio nudo, da parte dei cittadini. Peccato che non venga visto da chi dovrebbe fare rispettare i divieti in materia.

Autobus sempre in moto

E poi gli autobus che stazionano a piazza Kennedy.

Chi controlla i loro motori vengano spenti durante la sosta?

E ancora, in circolazione ci sono nezzo del trasporto pubblico e anche dell’azienda per la raccolta dei rifiuti che emanano fumi neri. Qualcuno si preoccupa di verificare?

Le cause vanno cercate altrove, anzichè penalizzare gli automobilisti e quindi le categorie commerciali e professionali che subiscono danni da questo stop che serve a niente.

Ultimi Articoli

Top News

Il posticipo va al Venezia, Aramu stende la Fiorentina

18 Ottobre 2021 0
VENEZIA (ITALPRESS) – Sono 3 punti pesanti in chiave salvezza quelli conquistati dal Venezia, che nel posticipo dell’ottava giornata supera per 1-0 la Fiorentina uscendo momentaneamente dalla zona retrocessione. Dopo un avvio tutt’altro che emozionante è la Viola a creare la prima occasione da rete al 21′ quando Bonaventura ci prova dal limite dell’area ma […]

[…]

Top News

Al Vinitaly qualità e tutela sono le parole d’ordine

18 Ottobre 2021 0
VERONA (ITALPRESS) – Seconda giornata di Vinitaly nella sua Special Edition, con un occhio ai mercati internazionali ma anche a quello interno, oggi sorprendente. In questo settore si assiste a una rivoluzione rosa: le donne sono produttrici e manager nel settore vinicolo, ma soprattutto nel 2021 le wine lovers hanno superato gli uomini passando, secondo […]

[…]

Calcio Avellino

Avellino, tutti in bilico e rischio ‘rivoluzione’

18 Ottobre 2021 0

di Dino Manganiello La famiglia D’Agostino ha capito che il capitombolo è una eventualità che non si può non considerare. Ed allora ha cominciato a guardarsi intorno: sondaggi per non farsi trovare impreparati in caso […]

Top News

Ballottaggi, Meloni “Centrodestra sconfitto, ma non è una debacle”

18 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Credo che si debba riconoscere che il centrodestra esce sconfitto, credo che ne siamo tutti consapevoli. Il centrodestra conferma Trieste ma non strappa le altre 5 grandi città”. Lo ha detto la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, in conferenza stampa. “Credo che però a parlare di debacle un pò ce ne […]

[…]

Attualità

Incendio Montefredane: i primi dati Arpac

18 Ottobre 2021 0

Proseguono le verifiche dell’Agenzia ambientale della Campania in seguito all’incendio divampato nella notte tra sabato 16 e domenica 17 ottobre in un deposito di autoarticolati dell’azienda di trasporti Ba.Co. Trans srl situato nella frazione di […]