Avellino dei monumenti dimenticati: e così la mappa diventa mappina

Il proverbio dice: A cavallo donato non si guarda in bocca. Se poi ti accorgi che il quadrupede non ha nemmeno un dente pensi pure: “Ma che razzo di regalo mi hanno fatto?”.

E’ la stessa cosa che si pensa leggendo la delibera commissariale n. 22 dello scorso 15 marzo 2019 avente quale oggetto: “Accettazione donazione spontanea dei Lions club Avellino Principato Ultra di un’opera d’arte da installarsi lungo il Corso Vittorio Emanuele”.

Ma che dono è questo?

Dagli esperti di storia dell’arte ai semplici cittadini, molti sono indignati per tale iniziativa che porta danno più che beneficio alla città.

Un turista che guarda la mappina pensa: questo è tutto il patromonio storico di Avellino?

In effetti, quell’opera offre unapessima immagine del capoluogo che sembra una città di mare, perchè a ben vedersi sembra proprio una laguna, con l’imbarazzante scelta del colore di fondo.

Hanno impiegato tre anni per studiare e realizzare il manufatto che campeggia a centro città: complimenti!

Irpiniaoggi è in possesso dell’atto attraverso cui è stato poi concretizzato il pastrocchio della mappa dei monumenti del capoluogo, realizzata con molti errori e omissioni, tanto da potere effettivamente essere definita una mappina, cioè più piccola o con il contenuto minore rispetto a quello effettivo.

Mancano monumenti importanti, i nomi di altri sono stati modificati, come quello dell’ex cinema Eliseo (monumento quello?), denotando pure scarsa cultura.

Peraltro nella stessa delibera si legge di una opera “di discreto interesse al fine di migliorare l’attività di promozione della città”, insomma niente di eccezionale.

Ma in tale attoemerge che c’è l’approvazione della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Salerno e Avellino con nota prot. n. 68977 del 16/10/2018.

Benissimo: vuol dire che pure in quegli uffici nessuno conosce a fondo il numero dei monumenti,le esatte definizioni esatte di quelli contenuti nella mappina.

Peraltro le spese per l’installazione dell’opera “donata” dai Lions sono state a carico del Comune di Avellino, sempre come risulta dalla delibera.

Infatti si legge che viene dato “mandato al Dirigente del Settore Lavori Pubblici ed al Responsabile Unico del Procedimento di porre in essere tutto quanto necessario per la definizione e cantierizzazione della nuova soluzione”.

E ancora un particolare: se i Lions dicono di avere donato l’opera alla città, cosa c’entra la presenza di uno sponsor il cui nome, ultimamente, appare imbarazzante per motivi sportivi, giudiziari, imprenditoriali e altro?

Forse vuole essere pure quello un “monumento”?

Oppure è l’indicazione della sede, degli uffici, di cos’altro? Insomma, che c’azzecca?

E se proprio si voleva dare riscontro al contributo elargito dallo sponsor, perchè farlo sapere al mondo intero e non apporre discretamente una targa a lato del basamento?

La polemica continua.

Intanto vi proponiamo la delibera 22 del 15-03-2019 e soprattutto attendiamo che l’opera venga rimossa o perlomeno modificata.

Il Commissario Prefettizio non si pronuncia?

Priolo evita dichiarazioni ufficiali però era presente all’inaugurazione e soprattutto la delibera porta la sua firma.

 

Ultimi Articoli

Top News

Vaccino, raggiunto oltre il 90% del personale scolastico

27 Agosto 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Trend positivo per le vaccinazioni in favore del personale scolastico e universitario: secondo l’ultimo report pubblicato dalla Struttura Commissariale, nell’ultima settimana la percentuale di persone che ha ricevuto la prima somministrazione di vaccino o dose unica ha raggiunto quota 90,45%. I dati sono in aggiornamento sulla base delle comunicazioni da parte delle […]

[…]

Top News

Quartararo miglior tempo nelle prove libere a Silverstone, Rossi 10°

27 Agosto 2021 0
SILVERSTONE (GRAN BRETAGNA) (ITALPRESS) – Fabio Quartararo si mette davanti a tutti nelle prove libere del GP di Gran Bretagna. Nella seconda sessione il pilota francese della Yamaha, nonchè leader del Mondiale di MotoGp, dopo una brutta caduta nei minuti iniziali ha girato in 1’59″317 davanti alle Ducati di Jack Miller (secondo a 0″512) e […]

[…]

Top News

Verstappen vola nelle libere in Belgio, poi finisce fuori come Leclerc

27 Agosto 2021 0
FRANCORCHAMPS (BELGIO) (ITALPRESS) – Max Verstappen fa segnare il miglior tempo nella prima giornata di prove libere del GP di Belgio di Formula 1. Sul circuito di Spa-Francorchamps, nella seconda sessione il pilota della Red Bull piazza il giro più veloce fermando il cronometro in 1’44″472, tallonato dalle due Mercedes di Valtteri Bottas e Lewis […]

[…]

Top News

Afghanistan, Di Maio incontra Lavrov “Ruolo Mosca imprescindibile”

27 Agosto 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Sull’Afghanistan è essenziale mantenere il più stretto coordinamento tra i partner internazionali, in questo contesto il dialogo con la Russia è imprescindibile. Siamo convinti che Mosca sia un attore fondamentale per risolvere la crisi, solo un’azione globale coerente e condivisa può essere efficace”. Lo ha detto il ministro degli Affari Esteri e […]

[…]

Top News

Berlusconi dimesso dal San Raffaele di Milano

27 Agosto 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi è stato dimesso dall’ospedale San Raffaele di Milano. Lo confermano fonti del partito. L’ex premier era stato ricoverato il 26 agosto.(ITALPRESS).

[…]

Top News

Selena Gomez torna con il singolo “999”

27 Agosto 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – La popstar Selena Gomez torna con il suo nuovo singolo intitolato “999” e cantato in collaborazione con Camilo, cantautore di origine colombiano vincitore ai Grammy Awards. “Camilo è un autore e cantante fantastico che ha il coraggio di riversare i propri sentimenti in tutto ciò che crea e questa cosa ci ha […]

[…]