Autovelox Ss 7 Bis: il Giudice di Pace di Avellino accoglie i ricorsi, Comune di Atripalda condannato

Lo avevamo annunciato ora è arrivata la conferma.

Accolti i primi ricorsi per l’autovelox posizionato nel territorio di Atripalda lungo la SS7 bis in direzione del casello autostradale Avellino Est.

Un’apparecchiatura utilizzata per fare cassa più che prevenzione (LEGGI QUI)

Ci informano gli avvocati Ciro Aquino, Vittoria Musto, Roberto Savino, Giampaolo Calò di avere visto accolto le ragioni dei propri assistiti.

Il Giudice di Pace di Avellino Dott. Ernesto Cerullo, s’è prununciato in merito a decine di ricorsi e ha accolto le tesi dei legali.

COMUNE CONDANNATO

Il magistrato ha condannato alle spese il Comune di Atripalda perchè paghi € 180,00 + € 43,00 ai legali per ciascun ricorso accolto.

Le motivazioni saranno pubblicate nei prossimi giorni.

Pure Irpiniaoggi aveva proposto una grave irregolarità contenuta in un verbale di contestazione (LEGGI QUI)

Riconosciute le ragioni degli automobiisti per i verbali di accertamento della velocità sul tratto stradale SS 7 bis, all’altezza del Comune di Atripalda.

“È di stamattina 2 novembre 2018 il risultato vittorioso ottenuto in tema di opposizione a sanzione amministrativa avverso il verbale“,  fa sapere con soddisfazione l’avv. Vittoria Musto.

MOTIVI DEL RICORSO

Nel ricorso si opponevano al verbale diversi rilievi:

Irritualità e, dunque, illegittimità della notifica del verbale affidata, in dispregio al dettato legislativo, ad una società privata.

Tale società ha provveduto alla spedizione dei plichi che ha affidato all’ufficio postale di Bologna.

L’Avv. Musto ha così evidenziato che gli agenti accertatori di Atripalda hanno effettuato la notifica del verbale oltre il limite della propria competenza territoriale.

Altra doglianza attiene all’apposizione della firma meccanografica del responsabile del procedimento amministrativo.

Ciò non è ammesso, per insegnamento della Corte di Cassazione che non lo ammette per i verbali di accertamento e contestazione di violazioni al Codice della Strada.

Una importante eccezione  ha riguardato l’ordinanza prefettizia indicata nel verbale (42/2015) che individua un tratto di strada ove è possibile utilizzare i dispositivi e i mezzi tecnici di controllo del traffico.

CHILOMETRICA ERRATA

Nel verbale non è stato richiamato,  come avrebbe dovuto, l’Ordinanza che autorizza l’installazione dell’autovelox.

Sbagliata pure l’indicazione del punto esatto dov’è posizionato l’autovelox.

Il tratto di strada ove è possibile rilevare a distanza la violazione è compreso tra il km 85+083 e il km 85+884.

Le violazioni, nei verbali, vengono accertate al Km 86+550, direzione marcia Manocalzati (clicca qui e leggi 20181025120413)

Altri motivi, poi, attengono alla taratura, all’omologazione, alla inadeguata segnaletica e pre-segnaletica.

Vogliamo proseguire?

Ci fermiamo qui. Altrimenti andiamo troppo veloce e prendiamo la multa.

Ultimi Articoli

Top News

Dal Pino “Stato non ha a cuore calcio, daspo a vita ai razzisti”

18 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – E’ una ferita aperta, anche se ancora in tempo per essere guarita. “E’ difficile comprendere come uno stato non abbia a cuore settore che ha versato oltre 14 miliardi di contribuzioni”. Paolo Dal Pino, presidente della Lega Serie A e vice-presidente vicario della Figc, non nasconde la delusione cocente per il decreto […]

[…]

Top News

Urne aperte per i ballottaggi alle 7, affluenza in calo

18 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Si e’ fermata al 33,34% l’affluenza nel primo giorno dei ballottaggi nei 65 Comuni chiamati al voto, secondo la rilevazione delle 23 di ieri del Viminale. I seggi hanno riaperto alle 7 e si votera’ fino alle ore 15. Subito dopo avverra’ lo spoglio delle schede. L’appuntamento elettorale coinvolge circa 5 milioni […]

[…]

Top News

Green Pass, Toti “Giusto manifestare, no bloccare chi vuole lavorare”

18 Ottobre 2021 0
GENOVA (ITALPRESS) – “Ho parlato con il Ministro dell’Interno, con il prefetto e il questore di Genova oggi. Il punto è che le proteste sono assolutamente legittime, ma la maggioranza del Paese si è espressa chiaramente a favore di un’Italia che riparte. E non sarebbe tollerabile allora che i porti diventassero la frontiera ostaggio di […]

[…]

Top News

Badosa e Norrie conquistano l’edizione 2021 di Indian Wells

18 Ottobre 2021 0
INDIAN WELLS (USA) (ITALPRESS) – Paula Badosa è la prima spagnola a mettere la firma sul “BNP Paribas Open”, settimo Wta 1000stagionale (combined con un Atp Masters 1000 maschile) dotato diun montepremi di 8.761.725 dollari che si è disputato sulcemento californiano dell’Indian Wells Tennis Garden. In una delle partite di singolare femminile più intense e […]

[…]

Top News

Quarto acuto di fila della Juve, battuta 1-0 la Roma

17 Ottobre 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – La Juventus ha battuto la Roma per 1-0 all’Allianz Stadium. Per i bianconeri si è trattato della decima vittoria in undici apparizioni contro i capitolini da quando si gioca allo Stadium e quello di oggi è stato anche il quinto successo di fila per la Juventus tra campionato (4) e Champions League […]

[…]

Top News

Napoli a punteggio pieno, Osimhen piega il Torino

17 Ottobre 2021 0
NAPOLI (ITALPRESS) – Vittoria sudata per il Napoli, che supera nel finale un ottimo Torino grazie al gol del “solito” Osimhen, cancellando il terzo rigore sbagliato in stagione da Insigne e rimanendo a punteggio pieno dopo otto gare. La prima occasione del match arriva al 10′ ed è per Osimhen, che riceve palla da Di […]

[…]