Voto elettorale a domicilio, ecco come si presenta la domanda

AVELLINO – L’Ufficio Elettorale del Comune di Avellino fa presente che, in occasione delle prossime elezioni Europee del 25 maggio 2014, possono essere ammessi al voto a domicilio oltre agli elettori affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali e che ne impediscono l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano, anche gli elettori affetti da gravissime infermità tali che l’allontanamento dall’abitazio…

AVELLINO – L’Ufficio Elettorale del Comune di Avellino fa presente che, in occasione delle prossime elezioni Europee del 25 maggio 2014, possono essere ammessi al voto a domicilio oltre agli elettori affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali e che ne impediscono l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano, anche gli elettori affetti da gravissime infermità tali che l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano risulti impossibile anche con l’ausilio dei servizi previsti dall’art. 29 della legge 5 febbraio 1992, n. 104.
Gli interessati al voto elettorale a domicilio dovranno far pervenire al Sindaco, fra martedì 15 aprile e lunedì 5 maggio 2014, una espressa dichiarazione attestante la propria volontà di esprimere il voto presso l’abitazione in cui dimorano.
La domanda di ammissione al voto domiciliare, che può essere scaricata anche dal sito del Comune di Avellino www.comune.avellino.it , deve indicare l’indirizzo completo dell’abitazione in cui l’elettore dimora e, possibilmente, un recapito telefonico; deve, inoltre, essere corredata di copia della tessera elettorale e di idonea certificazione sanitaria rilasciata da un funzionario medico designato dagli organi dell’Azienda sanitaria locale.
Una volta che il Sindaco avrà formato l’elenco degli ammessi al voto domiciliare si provvederà ad organizzare, sulla base delle richieste pervenute, il servizio di accompagnamento dei componenti dei seggi presso le abitazioni degli elettori ammessi al voto a domicilio, dopo avere consegnato gli elenchi ai Presidenti degli uffici elettorali di sezione.

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]