Viabilita’ interna: D’Agostino servono maggiori risorse

Roma, 1 mar – “Le amministrazioni provinciali vivono in una condizione paradossale che le vede ancora deputate alla manutenzione e alla messa in sicurezza della viabilità interna ma con una dotazione finanziaria che va progressivamente diminuendo. Una condizione che va superata per evitare che si verifichino nuovi casi come quello della strada provinciale 52, di cui un tratto è stato eroso dalla pioggia.” Lo afferma Angelo D’Agostino, componente della Commissione Ambiente e Lavori pubblici de…

Roma, 1 mar – “Le amministrazioni provinciali vivono in una condizione paradossale che le vede ancora deputate alla manutenzione e alla messa in sicurezza della viabilità interna ma con una dotazione finanziaria che va progressivamente diminuendo. Una condizione che va superata per evitare che si verifichino nuovi casi come quello della strada provinciale 52, di cui un tratto è stato eroso dalla pioggia.” Lo afferma Angelo D’Agostino, componente della Commissione Ambiente e Lavori pubblici della Camera dei Deputati. “I danni alla strada provinciale 52, che collega Taurasi e Sant’Angelo all’esca a Mirabella Eclano, hanno portato all’isolamento di alcune contrade – prosegue il Parlamentare -, arrecando disagi enormi ai cittadini residenti. E’ evidente che, nonostante la buona volontà e l’impegno costante dei nostri amministratori provinciali, ci troviamo dinanzi ad una condizione che non è più sostenibile.” “Alcune settimane fa – aggiunge D’Agostino – ho condiviso l’iniziativa del collega Sottanelli tesa a conoscere quali iniziative il Governo intenda adottare per assicurare un’efficiente manutenzione e una corretta gestione della rete viaria provinciale del nostro Paese. Ma soprattutto per sapere come l’Esecutivo intenda affrontare la carenza di investimenti per la sicurezza e la percorribilità delle strade provinciali, determinata dalla mancanza di risorse destinate alle amministrazioni provinciali. Mi auguro – conclude – che il Governo voglia presto darci una risposta, valutando anche la possibilità di assegnare all’Anas la competenza delle arterie provinciali più importanti.”

Ultimi Articoli

Top News

L’Eba promuove le banche europee “Restano solide”

7 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Nessun baratro ma un plateau: se le banche gestiranno rapidamente e bene l’aumento dei crediti deteriorati, se i governi interverranno con misure adeguate di sostegno pubblico, l’impennata degli Npl potrà essere evitata e le banche continueranno ad essere parte della soluzione mantenendo aperto il rubinetto del credito”. Lo afferma in un’intervista al […]

[…]

Top News

Renzi “Il coprifuoco va tolto, non serve più”

6 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Il coprifuoco va tolto perchè non serve più, perchè ogni giorno mezzo milione di persone si vaccina a fronte di 10mila contagiati. Va tolto del tutto. Se va ancora tenuto, direi al limite fino a mezzanotte”. A dirlo il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, a “Dritto e Rovescio” su Rete4.“Ora la […]

[…]

Top News

Giustizia, Salvini “Raccoglieremo firme con i radicali per referendum”

6 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Questo Parlamento con Pd e 5Stelle non farà mai una riforma della giustizia. Per questo stiamo organizzando con il Partito Radicale una raccolta di firme per alcuni questiti referendari”. Lo dice il leader della Lega Matteo Salvini nel corso della registrazione di Porta a Porta.La mia posizione sul coprifuoco? “Penso che si […]

[…]

Top News

Giochi, Schiavolin (Snaitech) “Sostenibilità driver di innovazione”

6 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Salutiamo con grande favore i numerosi messaggi di approvazione che ci sono pervenuti a vario titolo per l’adesione di Snaitech all’United Nations Global Compact, la più grande iniziativa a livello mondiale per la sostenibilità del business. Si tratta di un importante progetto che rappresenta solo una parte dell’impegno che da anni ci […]

[…]