Vallata in festa per tre vitelline da record

Pesano una trentina di chili ciascuna, sono ancora un pò magre ma in perfetta forma. Si chiamano Stella, Bianca e Camilla le tre vitelline nate la scorsa settimana nell’allevamento dell’Azienda Gerardina Strazzella a Vallata, in provincia di Avellino. Sono da record perché nati da un parto trigemellare della loro mamma Rosabella, una vacca di razza Limousine, così come gli altri capi di bestiami allevati dall’Azienda associata alla Coldiretti Avellino. E’ un evento più unico che raro, ancora più…

Pesano una trentina di chili ciascuna, sono ancora un pò magre ma in perfetta forma. Si chiamano Stella, Bianca e Camilla le tre vitelline nate la scorsa settimana nell’allevamento dell’Azienda Gerardina Strazzella a Vallata, in provincia di Avellino. Sono da record perché nati da un parto trigemellare della loro mamma Rosabella, una vacca di razza Limousine, così come gli altri capi di bestiami allevati dall’Azienda associata alla Coldiretti Avellino. E’ un evento più unico che raro, ancora più importante perché si tratta di una gravidanza complessa in cui difficilmente tutti e tre i vitellini sopravvivono. Invece, stavolta non ci sono stati problemi, e le piccole godono di perfetta salute. Per la madre, si tratta del primo parto. Dopo vent’anni in Azienda, la signora Strazzella non aveva mai visto un parto del genere: quando, con l’assistenza del dott. Antonio Tanga, ha visto nascere il primo vitellino, poi il secondo, e ancora il terzo, è rimasta praticamente senza parole e ha capito di essere davanti a un evento rarissimo in natura. Festa anche alla Coldiretti di Vallata che segue l’azienda zootecnica da anni curandone la crescita e lo sviluppo. “Le nostre aziende zootecniche e forestali nell’entroterra rappresentano un presidio indispensabile di carattere ambientale su un territorio che altrimenti sarebbe a rischio crescente di spopolamento – spiega il direttore di Coldiretti, Salvatore Loffreda – la nascita di tre vitellini durante un solo parto non solo rappresenta un fatto straordinario, che ovviamente come Coldiretti abbiamo festeggiato, ma dimostra ancora una volta come le nostre aziende garantiscano una prospettiva di continuità imprenditoriale importante per lo sviluppo del territorio, nel solco di una tradizione che va sviluppata in tutti i suoi aspetti, dalla tipicità dei prodotti a quelli delle tecniche di allevamento”.

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino Bari : i lupi evitano nel finale la sconfitta

6 Dicembre 2021 0

Finisce in parità il monday night della diciassettesima giornata di serie C tra Avellino e Bari 1-1. In vantaggio la capolista con Antenucci al 33′ su rigore , pareggio al 83′ di Kanoutè per i lupi. IL TABELLINOMarcatori: rig. Antenucci 33′, Kanouté […]

Attualità

Covid in Irpinia: 14 casi

6 Dicembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica che, su 168 tamponi effettuati, sono risultate positive al Covid 14 persone: – 1, residente nel comune di Ariano Irpino; – 1, residente nel comune di Atripalda; – 1, residente nel […]

Baiano

In possesso di cocaina e hashish, denunciato 30enne

6 Dicembre 2021 0

Continua incessante l’opera di prevenzione e repressione in ordine al contrasto di attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti. In tale contesto, un’altra attività è stata condotta dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile […]

Politica

Il sindaco e la sindrome De Luca

6 Dicembre 2021 0

Bisogna ammettere che il sindaco di Avellino ha ragione quando denuncia un eccesso di critica sull’operato della sua amministrazione. Dovrebbe essere evidente che i problemi della città sono tali e tanti che nessuno può ancora […]