Unisa e trasporto locale, domani la firma dell’accordo

Rendere meno problematica la mobilità tra i centri urbani della provincia di Salerno e i centri di servizio dell’Università degli Studi di Salerno – Campus Universitari di Fisciano e di Baronissi e Azienda Ospedaliera Universitaria: è questo l’obiettivo del Protocollo di intesa che domani, 9 ottobre, con inizio alle ore 10.30, sarà firmato tra l’Università di Salerno, la Provincia e l’A.DI.S.U. Salerno nella sala del Senato Accademico dell’Ateneo salernitano. “Il ridotto numero delle Linee di…

Rendere meno problematica la mobilità tra i centri urbani della provincia di Salerno e i centri di servizio dell’Università degli Studi di Salerno – Campus Universitari di Fisciano e di Baronissi e Azienda Ospedaliera Universitaria: è questo l’obiettivo del Protocollo di intesa che domani, 9 ottobre, con inizio alle ore 10.30, sarà firmato tra l’Università di Salerno, la Provincia e l’A.DI.S.U. Salerno nella sala del Senato Accademico dell’Ateneo salernitano. “Il ridotto numero delle Linee di trasporto ancora in atto – dichiara il Rettore, prof. Aurelio Tommasetti – non consente, né per gli orari di partenza e arrivo da e per l’Università di Salerno né per il numero di corse giornaliere, di garantire il diritto di migliaia di studenti e lavoratori a utilizzare il trasporto pubblico locale per raggiungere il luogo di studio e/o di lavoro”. E’ necessario, quindi, venire incontro alle esigenze delle 11 mila persone (studenti e lavoratori) che, ogni giorno, raggiungono l’Ateneo attraverso una concreta disponibilità delle aziende di trasporto locale ad organizzare ed assicurare il servizio Trasporto Pubblico Locale secondo orari e corse capaci di garantire la massima fruizione possibile dello stesso da parte di studenti e lavoratori. Il protocollo che domani sarà firmato dal Magnifico Rettore, prof. Aurelio Tommasetti, dall’assessore ai trasporti e alla mobilità della Provincia di Salerno, dott. Michele Cuozzo, e dal presidente ADISU, prof. Domenico Apicella, a latere dei lavori del Tavolo Tecnico che, istituito il 17 settembre, vede la partecipazione dei comuni di Salerno, Avellino, Baronissi, Battipaglia, Bellizzi, Castel San Giorgio, Cava de’ Tirreni, Eboli, Fisciano, Mercato San Severino e Montoro, Pontecagnano, Nocera inferiore e Nocera Superiore.

Ultimi Articoli

Cronaca

Monteforte Irpino: controlli in un cantiere edile, 9 denunce

30 Novembre 2021 0

I Carabinieri del Gruppo Forestale di Avellino hanno denunciato in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica 9 persone, ritenute responsabili dei reati di “falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici”,“falsità ideologica […]

Attualità

Covid in Irpinia: 61 casi

30 Novembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 840 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 61 persone: – 1, residente nel comune di Altavilla Irpina; – 3, residenti nel comune di Ariano Irpino; – 1, residente nel […]

Cronaca

Dramma a Sturno, poliziotto trovato morto in auto

29 Novembre 2021 0

Un uomo di 57 anni, poliziotto in servizio presso il Commissariato di Ariano Irpino, è stato trovato cadavere all’interno della sua auto nel territorio di Sturno. Ad ucciderlo un colpo pistola. Sono in corso indagini. […]

Attualità

Covid in Irpinia: 38 casi. 7 a Cervinara

29 Novembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 797 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID 38 persone: – 1, residente nel comune di Altavilla Irpina; – 1, residente nel comune di Ariano Irpino; – 3, residenti nel […]