Trasporto pubblico, domani sciopero di 8 ore per i tesserati Cgil

“Ad Avellino iniziamo (Ahii noi!!!!) con una secca differenza tra le Oo.Ss. sulle condizioni minime per tenere lo sciopero di domani nei trasporti…… peccato potevamo iniziare unitariamente ed invece ci tocca chiarire”. Questa la dichiarazione a caldo del neo eletto segretario Cgil Avellino, Franco Fiordellisi.
Nel merito, la ‎Cgil Avellino‬ e ‎Filt‬-Cgil AV-BN,‬ faranno da soli lo sciopero proclamato unitariamente nei giorni scorsi per domani martedì 19 Luglio 2016. …

“Ad Avellino iniziamo (Ahii noi!!!!) con una secca differenza tra le Oo.Ss. sulle condizioni minime per tenere lo sciopero di domani nei trasporti…… peccato potevamo iniziare unitariamente ed invece ci tocca chiarire”. Questa la dichiarazione a caldo del neo eletto segretario Cgil Avellino, Franco Fiordellisi.
Nel merito, la ‎Cgil Avellino‬ e ‎Filt‬-Cgil AV-BN,‬ faranno da soli lo sciopero proclamato unitariamente nei giorni scorsi per domani martedì 19 Luglio 2016.
“Come FILT CGIL AV-BN, a nome anche della Cgil Confederale, facciamo presente che non abbiamo dato nessuna disponibilità a differire o sospendere lo sciopero di 8 ore per domani 19 luglio 2016, in quanto non ci sono le condizioni minime per ritirarlo, pur apprezzando lo sforzo economico fatto dalla Provincia di Avellino ma le risorse minime necessarie da trovarsi sono 1.3 mil. di euro, quindi tra Provincia e Regione Campania continuano a mancare le risorse vitali per mantenere un Trasporto Pubblico Locale necessario per le zone interne, ma anche per delle tratte cittadine che collegano le periferie.
Per questo ci scusiamo con i cittadini e utenti che saranno penalizzati ma e’ l’unico strumento che abbiamo e ci rimane per combattere tagli e politiche che colpiscono persone e territori più deboli!
Chiediamo quindi comprensione ed anche collaborazione ai cittadini perché stiamo cercando di evitare che per il prossimo, imminente, futuro le loro condizioni di viaggiatori non peggiorino più di “adesso”.
Inoltre facciamo presente che a seguito di uno stanziamento della Regione Campania, dal 20 Luglio 2016 quasi tutte le famiglie e gli studenti campani, tranne “sceicchi”, potranno richiedere un abbonamento gratuito per i mezzi di trasporto pubblico, ma quali se vengono tagliati?”
Su questi temi e per chiarire alla cittadinanza le dinamiche di queste vicende, la CGIL e la FILT CGIL terranno un incontro pubblico dalle ore 19.00 di venerdi 22 luglio 2016 presso il Centro Sociale Antonio Carratù, di Montoro, dal titolo: “Gli studenti viaggiano gratis nella Regione Campania – su quali mezzi e tratte”. Quali requisiti per accedere all’agevolazione e quale futuro il TPL in Campania.

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]