Tagli Adi, Comitato Utenti: “Governo intervenga sul caso”

AVELLINO – Il Comitato utenti assistenza socio-sanitaria della provincia di Avellino prende atto positivamente della bocciatura dei conti e delle linee di intervento dell’Asl da parte dei sindaci irpini. “E’ necessario, però, proseguire con determinazione il percorso avviato, per garantire alla comunità locale i servizi sanitari essenziali, a cominciare dall’assistenza domiciliare integrata, che deve essere ripristinata con urgenza per tutti i pazienti che ne sono stati indebitamente priv…

AVELLINO – Il Comitato utenti assistenza socio-sanitaria della provincia di Avellino prende atto positivamente della bocciatura dei conti e delle linee di intervento dell’Asl da parte dei sindaci irpini. “E’ necessario, però, proseguire con determinazione il percorso avviato, per garantire alla comunità locale i servizi sanitari essenziali, a cominciare dall’assistenza domiciliare integrata, che deve essere ripristinata con urgenza per tutti i pazienti che ne sono stati indebitamente privati. Ormai – prosegue la nota – è chiaro che non potrà esserci nessuna reale svolta nella sanità irpina se non ci si libera della dannosa zavorra rappresentata da quei dirigenti che hanno affossato i servizi territoriali, rispondendo unicamente ad una concezione privatistica e proprietaria, lontana mille miglia dalle esigenze dei cittadini. Diventa, quindi, imprescindibile un ricambio al vertice dell’Asl di Avellino, che non può più essere guidata dal direttore generale, Sergio Florio.
Ogni giorno che trascorre centinaia di ammalati debbono gestire notevoli problemi perché completamente abbandonati dalla struttura pubblica che avrebbe dovuto assisterli. Per questa ragione riteniamo che il caso irpino debba essere posto all’attenzione delle istituzioni nazionali. Esprimiamo, quindi, soddisfazione per la presa di posizione del deputato del “Movimento 5 stelle”, Carlo Sibilia, che ha presentato sulla vicenda una interrogazione parlamentare al Ministro della Sanità e cogliamo l’occasione per invitarlo ad andare fino in fondo. Ci spiace, invece, dover constatare che altri rappresentanti del territorio non si siano affatto interessati di una questione di primaria importanza o si siano limitati a semplici dichiarazioni di intenti. Auspichiamo, dunque, un maggior impegno da parte di tutti. L’opinione pubblica non comprenderebbe simili distrazioni”, conclude la nota.

Ultimi Articoli

Attualità

A Summonte melodia antistress grazie a tiglio secolare

7 Dicembre 2021 0

Ha più di 240 anni ed è censito nello speciale elenco degli alberi monumentali d’Italia. Oltre a rappresentare da sempre uno straordinario valore estetico e paesaggistico. Ma ora diventa anche strumento “terapeutico”. Si tratta del […]

Attualità

Covid in Irpinia: 50 positivi. 17 ad Avellino

7 Dicembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 917 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 50 persone: – 1, residente nel comune di Aiello del Sabato; – 2, residenti nel comune di Avella; – 17, residenti nel […]

Cervinara

Evade più volte dai domiciliari, 50enne condotto in carcere

7 Dicembre 2021 0

Ristretto ai domiciliari per evasione, aveva più volte posto in essere comportamenti incompatibili con la prosecuzione della misura alternativa a cui era sottoposto. La puntuale refertazione di quanto rilevato dai Carabinieri della Stazione di Cervinara […]

Calcio Avellino

Avellino Bari : i lupi evitano nel finale la sconfitta

6 Dicembre 2021 0

Finisce in parità il monday night della diciassettesima giornata di serie C tra Avellino e Bari 1-1. In vantaggio la capolista con Antenucci al 33′ su rigore , pareggio al 83′ di Kanoutè per i lupi. IL TABELLINOMarcatori: rig. Antenucci 33′, Kanouté […]