Sviluppo e aree interne, incontro Cisl senza Caldoro

AVELLINO – Il Presidente della Regione Campani, Stefano Caldoro, grande assente all’incontro su sviluppo e aree interne, organizzato dalla Cisl IrpiniaSannio e svoltosi stamane a Palazzo Caracciolo. Al tavolo erano presenti: Raffaele Coppola per l’Ente Provincia, Sabino Basso per Confindustria, Giulio Belmonte per l’Asi di Avellino, Mario Melchionna e Lina Lucci per la Cisl, il deputato Udc Giuseppe De Mita ed in qualità di rappresentante del governatore campano, Alessandro Gargani di Svi…

AVELLINO – Il Presidente della Regione Campani, Stefano Caldoro, grande assente all’incontro su sviluppo e aree interne, organizzato dalla Cisl IrpiniaSannio e svoltosi stamane a Palazzo Caracciolo. Al tavolo erano presenti: Raffaele Coppola per l’Ente Provincia, Sabino Basso per Confindustria, Giulio Belmonte per l’Asi di Avellino, Mario Melchionna e Lina Lucci per la Cisl, il deputato Udc Giuseppe De Mita ed in qualità di rappresentante del governatore campano, Alessandro Gargani di Sviluppo Campania. “Sfruttare al meglio le risorse della vecchia programmazione europea con quelle della nuova agenda per portare avanti e rapidamente i nuovi progetti è la sfida che ci proponiamo – ha affermato Gargani -. L’Irpinia può svolgere un ruolo fondamentale per quanto riguarda lo sviluppo delle aree interne: può da raccordo tra i poli campani fino a Roma e nell’asse strategico Tirreno-Adriatico”.
“La Regione deve, in tre mesi, aprire tutte le procedure utili all’avvio dei cantieri, per non perdere i finanziamenti”, ha dichiarato Lina Lucci.

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]