Stangata bollette: si batte cassa su acqua e rifiuti

Dall’Alto Calore, nonostante i rubinetti a secco, bollette a tre e quattro cifre. Dal comune di Avellino azioni coercitive per recuperare qualcosa come 20 milioni di euro di tributi non ancora incassati, tra Imu e Tari. Acqua e rifiuti, gli enti battono cassa, ma le associazioni dei consumatori minacciano battaglia a partire dallo sciopero dei pagamenti. Nonostante la pesantissima crisi idrica che continua anche d’inverno, la società di corso Europa con periodici conguagli sta inviando a tantissimi utenti bollette salate: dagli 800 ai mille e passa euro. “Un autunno caldissimo per le famiglie – irrompe Fiorentino Lieto della Federconsumatori – al comune di Avellino chiedono spiegazioni anche alla luce dell’ultima sentenza sul calcolo sbagliato della Tari mentre sul versante Alto Calore siamo sempre in attesa che il presidente De Stefano ci convochi per chiarire il nodo tariffe e le modalità dei conguagli”.

Ultimi Articoli

Avellino

Carcere di Avellino: ancora violenza e sequestro di telefonini

2 Dicembre 2021 0

Ennesimo evento critico violento nella Casa Circondariale di Avellino. Ricostruisce l’accaduto Emilio Fattorello, segretario nazionale per la Campania del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE: “Un detenuto problematico con patologie psichiatriche, in un raptus di inaudita […]

Ariano Irpino

L’ ospedale di Ariano riceve il bollino rosa

2 Dicembre 2021 0

L’Ospedale Frangipane di Ariano Irpino è fra i 354 ospedali italiani che hanno avuto assegnato il bollino rosa per il prossimo biennio. Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, premia il […]

Calcio Avellino

Avellino-Bari: sale la febbre, si va verso il sold-out

1 Dicembre 2021 0

di Dino Manganiello Nelle prime 36 ore di prevendita quasi mille biglietti staccati: più di 600 sponda biancoverde, 350 (ovvero tutti quelli disponibili) per il settore ospiti. E’ la prova inconfutabile di quanto si stia […]