Sospensione idrica, incontro in Prefettura con l’Alto Calore

AVELLINO – Si è tenuto stamane, presso l’Ufficio Territoriale di Governo, l’incontro richiesto dall’Alto Calore Servizi S.p.A. in merito alla determinazione del 16 aprile scorso di sospensione idrica nelle ore notturne, dalle ore 22.00 alle ore 6.00 del giorno successivo, nei vari comuni serviti da quell’azienda, per poter compensare perdite della rete che causano consumi anomali. All’incontro presieduto dal Prefetto Umberto Guidato hanno partecipato il Presidente ed il Direttore Generale…

AVELLINO – Si è tenuto stamane, presso l’Ufficio Territoriale di Governo, l’incontro richiesto dall’Alto Calore Servizi S.p.A. in merito alla determinazione del 16 aprile scorso di sospensione idrica nelle ore notturne, dalle ore 22.00 alle ore 6.00 del giorno successivo, nei vari comuni serviti da quell’azienda, per poter compensare perdite della rete che causano consumi anomali. All’incontro presieduto dal Prefetto Umberto Guidato hanno partecipato il Presidente ed il Direttore Generale dell’Alto Calore, i vertici delle Forze dell’Ordine, dei Vigili del Fuoco, la Provincia ed il Comune di Avellino e l’ASL. Valutate le problematiche che dalla interruzione deriverebbero alle strutture pubbliche e private, all’attività operativa delle Forze dell’Ordine e dei Vigili del Fuoco ed i comprensibili disagi alla popolazione, l’Alto Calore ha ritenuto di non dar corso alla prevista sospensione chiedendo al Prefetto di attivarsi per la convocazione di un tavolo istituzionale con la Regione Campania.

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]