Servizi sociali, Tomeo: piena solidarietà agli operatori

Ecco una nota dell’avvocato Tiziana Tomeo: “In Occasione del 52° Anniversario della Dichiarazione dei diritti del fanciullo, da Presidente della Camera Minorile in Cammino, sento il dovere di sottolineare ed evidenziare come in citta’ la ricorrenza sia stata vissuta “sotto tono”, essendo stati invece tutti “seriamente impegnati” ad “accendere i riflettori sul Natale”. Dimentichiamo troppo spesso che non esiste Natale senza il sorriso di un bambino e che il vero valore di questa festivita’ è la sua accezione cristiana ed intimista e non “il panettone ed i leds”. Si vivono condizioni di vita non facili da parte di molti bambini, adolescenti, soggetti disabili ed anziani, persone che non distinguono piu’ un giorno ordinario da quello della vigilia di Natale; individui che chiedono solo accettazione, attendendo un sorriso e la certezza che i loro punti di riferimento non vengano meno, mai. Non posso non rimarcare la spiacevole disavventura nella quale la cooperativa Spes della dott.ssa Zigarella, vive da ormai 15 mesi, rishiando la chiusura per mancanza di fondi. Chi continua a lavorare all’interno della comunita’, lo fa per amore dei ragazzi, per dignita’ personale e per senso di responsabilita’, per non abbandonare ed ulteriormente destabilizzare persone che sono state maltrattate ed abusate all’interno delle loro famiglie di origine e che con sforzi e lavoro di operatori competenti, sono state aiutate a coltivare la speranza di un futuro migliore, fatto di amore e comprensione. Mi piace ricordare il contenuto della Dichiarazione dei diritti del fanciullo che dovrebbe prevedere: – il diritto all’eguaglianza; – il diritto ai mezzi che consentono lo sviluppo in modo sano e normale sul piano fisico, intellettuale, morale, spirituale e sociale; – il diritto ad un’alimentazione sana, alloggio, cure mediche, a cure speciali in caso d’invalidita’; -il diritto ad amore, comprensione, protezione; – il diritto all’istruzione gratuita, all’attivita’ ricreative e divertimento; – il diritto al soccorso immediato in caso di catastrofi; – il diritto alla protezione contro qualsiasi forma di negligenza, crudelta’ e sfruttamento; – il diritto alla protezione contro qualsiasi tipo i discriminazione ed il diritto ad un’istruzione in uno spirito d’amicizia fra i popoli, di pace e di fratellanza. E’ irreale che un tale documento non sia vincolante per i singoli stati, che non abbia valore giuridico ma rappresenti solo un impegno morale per i paesi membri. Per quale motivo non si è quasi mai pronti ad attuare il dettato di questa Convenzione? Perchè quando esistono strutture con personale specializzato che ha a cuore la costruzione di rapporti con soggetti vulnerabili, questi vengono “umiliati” “depotenziati” fino all’esaurimento delle risorse personali e materiali? Esprimo piena solidarieta’ alle Cooperative Sociale ed alle Associazioni di Volontariato della provincia di Avellino che operano nei servizi sociali assistenziali rivolti agli anziani, ai disabili ed ai minori per conto dei Piani di Zona Sociali e dei Consorzi dei Servizi Sociali e che il prossimo 25 Novembre sciopereranno per protestare contro i ritardi della Regione Campania nell’erogazione dei fondi dell’anno 2010 e dell’intero 2011 e contro i tagli al settore. Situazione davvero indegna e infelice e che mette a rischio troppi soggetti, lasciandoli privi di supporto e di sostegno. Chi avrebbe il dovere di azione non puo’ non sentirsi responsabile per ogni struttura specializzata costretta alla chiusura per inerzia, negligenza e omissione; il fallimento che ne deriva è prima di tutto personale agli occhi di ragazzi innocenti e sofferenti che sperano nel domani.

Ultimi Articoli

Attualità

Covid in Irpinia: 50 positivi. 17 ad Avellino

7 Dicembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 917 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 50 persone: – 1, residente nel comune di Aiello del Sabato; – 2, residenti nel comune di Avella; – 17, residenti nel […]

Cervinara

Evade più volte dai domiciliari, 50enne condotto in carcere

7 Dicembre 2021 0

Ristretto ai domiciliari per evasione, aveva più volte posto in essere comportamenti incompatibili con la prosecuzione della misura alternativa a cui era sottoposto. La puntuale refertazione di quanto rilevato dai Carabinieri della Stazione di Cervinara […]

Calcio Avellino

Avellino Bari : i lupi evitano nel finale la sconfitta

6 Dicembre 2021 0

Finisce in parità il monday night della diciassettesima giornata di serie C tra Avellino e Bari 1-1. In vantaggio la capolista con Antenucci al 33′ su rigore , pareggio al 83′ di Kanoutè per i lupi. IL TABELLINOMarcatori: rig. Antenucci 33′, Kanouté […]

Attualità

Covid in Irpinia: 14 casi

6 Dicembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica che, su 168 tamponi effettuati, sono risultate positive al Covid 14 persone: – 1, residente nel comune di Ariano Irpino; – 1, residente nel comune di Atripalda; – 1, residente nel […]