Sanità, i medici: “Delusi da De Luca, Irpinia penalizzata”

“Taglio dei posti letto, uno dei pochi casi in regione, e quindi meno assunzioni. Delusi e amareggiati, ci aspettavamo molto di più dal governatore”. Il presidente dell’Ordine dei medici della provincia di Avellino, Francesco Sellitto, boccia senza mezzi termini il nuovo piano ospedaliero della Campania, licenziato recentemente dal presidente De Luca che è anche commissario regionale alla Sanità. E intanto un nuovo grido d’allarme arriva dagli infermieri in servizio al pronto soccorso dell’ospedale Landolfi. “Siamo in ginocchio, la manager Morgante tenda una mano. Il pronto soccorso è a rischio caos, mancano gli infermieri”. Ad un anno esatto dall’occupazione simbolica della direzione sanitaria del presidio ospedaliero solofrano nuova denuncia dell’Unione sindacale di base.

Ultimi Articoli