Salvaguardia territorio, Comitato IDEANDO scrive al ministro Guidi

FRIGENTO – Di seguito vi proponiamo la lettera aperta a firma del Comitato di promozione del territorio IDEANDO, indirizzata al Ministro Federica Guidi: “Caro Ministro, Lei affronta il problema dello sfruttamento delle risorse energetiche (non rinnovabili) con la logica dei colonizzatori, per i quali il Sud è solo un territorio da cui estrarre risorse, senza preoccuparsi di che cosa pensa chi lo abita. Nel Sud noi abbiamo già visto i risultati di questo modo di affrontare lo sfruttament…

FRIGENTO – Di seguito vi proponiamo la lettera aperta a firma del Comitato di promozione del territorio IDEANDO, indirizzata al Ministro Federica Guidi: “Caro Ministro, Lei affronta il problema dello sfruttamento delle risorse energetiche (non rinnovabili) con la logica dei colonizzatori, per i quali il Sud è solo un territorio da cui estrarre risorse, senza preoccuparsi di che cosa pensa chi lo abita. Nel Sud noi abbiamo già visto i risultati di questo modo di affrontare lo sfruttamento: basta guardare a Bagnoli, un paradiso trasformato in un «inferno» di ferraglie. Oggi si sta tentando di trasformare la natura della nostra provincia – l’Irpinia – per permettere le scorribande di un manipolo di petrolieri, che portano avanti un progetto di esplorazioni petrolifere, a dispetto dei pareri fortemente contrari di autorevoli esperti che sconsigliano qualunque attività di questo genere per le caratteristiche idrogeologiche del territorio. L’Irpinia, come tanta parte del nostro Sud, è una terra straordinaria, ricca di profumi, di paesaggi e sapori incontaminati. Lo sviluppo che chiediamo deve garantire il sostegno dei centri storici, il rilancio dell’agricoltura, l’incentivazione delle energie rinnovabili, che portino vantaggi reali alla popolazione attraverso l’integrazione con le attività produttive tradizionali locali. Noi vogliamo tutelare la nostra vocazione agricola, attraverso un’industrializzazione, che nel rispetto dell’ambiente, possa trasformare i nostri prodotti di qualità in un trampolino per lo sviluppo. A Lei ed al suo Governo, che fa della concretezza una parola d’ordine, chiediamo di restituire ai cittadini la sicurezza di vivere in un territorio salvaguardato e protetto, realizzando anche dei percorsi di crescita e produttività. La invitiamo a visitare i nostri paesaggi, ad incamminarsi in sentieri sconosciuti al turismo di massa, ad ammirare le cime delle nostre montagne, innevate in inverno e meravigliosamente verdi e lussureggianti in primavera ed in estate, a passeggiare tra i boschi impenetrabili di faggi e querce; a percorrere quei piccoli e meravigliosi sentieri, che portano alla scoperta di genuine prelibatezze e di deliziosi borghi medievali custodi di traduzioni enogastronomiche; a visitare i nostri vigneti, gli oliveti, fatti di alberi secolari, dove si producono vini e oli d’eccellenza che costituiscono il prestigioso biglietto da visita dell’enogastronomia locale, conosciuti ed apprezzati nel resto d’Italia e nel mondo. L’Irpinia potrebbe sorprenderla per tutti i tesori che offre, in un ventaglio di storia, arte, cultura, folklore, bellezze naturali, il tutto accompagnato dal forte senso di ospitalità e di accoglienza che contraddistingue noi gente di questa Terra Incantata. La invitiamo, infine, a scommettere sulla nostra capacità d’integrare innovazione e tradizione, nel rispetto del territorio: solo una crescita guidata dalla tradizione e dalla tutela ambientale possono preservare il paradiso irpino”.

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino, il Bari scappa: devi solo vincere

27 Novembre 2021 0

E dopo che il Bari capolista non è scivolato sulla buccia di banana, regolando il Latina al San Nicola e portandosi a +12 sui Lupi, per l’Avellino quello che era già imperativo diventa inevitabilmente categorico: […]

Attualità

Covid in Irpinia: 39 positivi

27 Novembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica che su 822 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 39 persone: – 1, residente nel comune di Altavilla Irpina; – 5, residenti nel comune di Ariano Irpino; – 6, residenti […]

Aiello del Sabato

Violazioni in materia di armi: denunciati padre e figlio

27 Novembre 2021 0

I Carabinieri della Stazione di Aiello del Sabato, nell’ambito dei servizi finalizzati al controllo del rispetto della normativa in materia di armi e munizioni ai sensi del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, hanno […]

Attualità

Covid in Irpinia: 72 casi. 9 ad Avellino

26 Novembre 2021 0

‘Azienda Sanitaria Locale comunica su 1.069 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 72 persone: – 2, residenti nel comune di Aiello del Sabato; – 4, residenti nel comune di Altavilla Irpina; – 2, residenti […]