Rischio termovalorizzatori in Irpinia: l’allarme della Santaniello

“Non stupisce quanto riportato nella delibera regionale n. 91 del 6 marzo scorso, dove con assoluta evidenza si ricava che l’Irpinia sarà nel prossimo futuro sede di impianti di trattamento termico dei rifiuti solidi urbani ossia quelli che vengono più comunemente chiamati termovalorizzatori, cementifici e impianti di carbone riconvertito. Il Piano Regionale di Risanamento e Mantenimento della Qualità dell’Aria è l’ennesimo strumento per penalizzare le aree interne”. E’ quanto afferma Roberta Santaniello, responsabile provinciale dell’Ambiente per il Partito Democratico.
“Quello che più spaventa – prosegue – è la cartina presentata nel piano, dove con colore rosso si individuano le aree dove non sarà possibile costruire questi impianti (Napoli, Salerno e buona parte del casertano), mentre la maggior parte delle aree bianche sono proprio quelle corrispondenti all’Irpinia e al Sannio. Non bastava infatti che l’Irpinia in maniera ciclica fosse individuata come zona per la localizzazione di un’ulteriore discarica, ma adesso ci si chiede di accollarci di un’ulteriore soluzione ai problemi che la cattiva gestione regionale ci impone.
La Regione, infatti, è incapace di fare scelte armoniche per conciliare le esigenze dei cittadini delle aree metropolitane con quelle dei cittadini delle aree interne. Tutto ciò mentre nella nostra provincia ci sono tanti comuni virtuosi che hanno saputo gestire in questi anni l’emergenza rifiuti in maniera egregia e nella quale ci sono le più alte percentuali regionali di raccolta differenziata.Dovremmo vederci costruire in aree verdi e libere impianti che potrebbero causare problemi di ogni genere per i cittadini e per l’ambiente? Tutto questo è ingiusto! Da qui si evince come il governo della regione Campania, e con essa i rappresentanti territoriali della maggioranza di governo, siano assolutamente inadeguati alla tutela e alla difesa delle nostre terre.
Il Partito Democratico difende il nostro territorio e non permetteremo che la nostra provincia venga strumentalizzata, che venga messa a rischio la salute dei cittadini, che la nostra terra possa subire un ulteriore danno”, conclude la Santaniello.

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino, il Bari scappa: devi solo vincere

27 Novembre 2021 0

E dopo che il Bari capolista non è scivolato sulla buccia di banana, regolando il Latina al San Nicola e portandosi a +12 sui Lupi, per l’Avellino quello che era già imperativo diventa inevitabilmente categorico: […]

Attualità

Covid in Irpinia: 39 positivi

27 Novembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica che su 822 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 39 persone: – 1, residente nel comune di Altavilla Irpina; – 5, residenti nel comune di Ariano Irpino; – 6, residenti […]

Aiello del Sabato

Violazioni in materia di armi: denunciati padre e figlio

27 Novembre 2021 0

I Carabinieri della Stazione di Aiello del Sabato, nell’ambito dei servizi finalizzati al controllo del rispetto della normativa in materia di armi e munizioni ai sensi del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, hanno […]

Attualità

Covid in Irpinia: 72 casi. 9 ad Avellino

26 Novembre 2021 0

‘Azienda Sanitaria Locale comunica su 1.069 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 72 persone: – 2, residenti nel comune di Aiello del Sabato; – 4, residenti nel comune di Altavilla Irpina; – 2, residenti […]