Rifiuti: Domani si raccoglie in quindici comuni ma la crisi resta

Irpiniambiente comunica che domani, martedì 14 Febbraio 2017, la raccolta della frazione organica verrà effettuata nei seguenti comuni: Atripalda, Cairano, Carife, Castelbaronia, Castelvetere sul Calore, Grottolella, Luogosano, Montefalcione, Montefredane, Rocca San felice, Sant’Angelo all’Esca, Sant’Angelo dei Lombardi, San Michele di Serino, Santo Stefano del Sole, Tufo. Si tratta dei comuni che non hanno ricevuto, dall’insorgere dell’emergenza e fino ad oggi, alcun servizio di raccolta della…

Irpiniambiente comunica che domani, martedì 14 Febbraio 2017, la raccolta della frazione organica verrà effettuata nei seguenti comuni: Atripalda, Cairano, Carife, Castelbaronia, Castelvetere sul Calore, Grottolella, Luogosano, Montefalcione, Montefredane, Rocca San felice, Sant’Angelo all’Esca, Sant’Angelo dei Lombardi, San Michele di Serino, Santo Stefano del Sole, Tufo. Si tratta dei comuni che non hanno ricevuto, dall’insorgere dell’emergenza e fino ad oggi, alcun servizio di raccolta della frazione umida. Come nei giorni precedenti, però, Irpiniambiente effettuerà regolarmente le raccolte delle altre frazioni diverse dall’umido, previste da calendario in tutti gli altri comuni. Considerate le difficoltà già note, l’allungamento dei tempi di servizio per l’invio dei mezzi presso impianti più lontani da quelli precedentemente utilizzati, la società informa che si sta procedendo ad una rielaborazione dei processi organizzativi con lo scopo di garantire i servizi minimi a tutti i comuni della provincia, evitare per quanto possibile accumulo di rifiuti umidi in strada e non ultimo, garantire l’accesso agli impianti di destinazione finale anche ai comuni che effettuano in proprio la raccolta e che precedentemente si servivano degli impianti di Irpiniambiente. Inoltre, la società, pur subendo l’allungamento dei tempi di servizio per le ragioni esposte, vuole comunque garantire la continuità dei servizi di raccolta delle altre frazioni, in maniera tale da non vanificare gli sforzi fin qui fatti per il raggiungimento di percentuali di raccolta differenziata sempre più alte. E’ evidente, però, che una rielaborazione dei processi organizzativi non può prescindere da una riduzione temporanea, fin quando non saranno garantite nuovamente le condizioni precedenti all’emergenza manifestatasi a partire da giovedì scorso, delle frequenze di raccolta dell’umido. Ci si augura che nelle prossime ore si trovi l’occasione e il modo per abbattere fragili pregiudizi e rigidità inappropriate per poter riacquisire nuovamente la disponibilità di parte di impianti che da sempre hanno lavorato con e per Irpiniambiente per scongiurare le imminenti ed inevitabili rimodulazioni delle frequenze. Le rimodulazioni e le possibili riduzioni di frequenza della raccolta dell’umido saranno comunicate non appena i tecnici della società avranno vagliato tutti i calendari in vigore nei diversi comuni ed avranno stabilito, nell’ottica di una soluzione quanto meno disagevole per le comunità, le nuove frequenze di raccolta della frazione organica.

Ultimi Articoli

Top News

La Juve batte 3-2 l’Inter e resta in corsa per la Champions

15 Maggio 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – La Juventus resiste per un tempo in inferiorità numerica, batte l’Inter per 3-2 in un finale infuocato e continua a sperare nella qualificazione alla Champions League. Gli episodi caratterizzano il derby d’Italia dello Stadium, con un rigore per parte nei primi 45′ assegnati da Calvarese dopo il richiamo all’on field review. Darmian […]

[…]

Top News

Berlusconi esce dall’ospedale

15 Maggio 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi secondo quanto si apprende è stato dimesso dall’ospedale San Raffaele di Milano, dove era ricoverato dall’11 maggio.“Ieri sera aveva qualche linea di febbre, niente di preoccupante, ha avuto qualche problema causato dal Covid, poi dal vaccino, poi qualche problema intestinale, mi auguro che al più […]

[…]

Top News

Covid, 6.659 nuovi casi e 136 decessi in 24 ore

15 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Sono 6.659 i nuovi casi di Coronavirus in Italia (il 14 maggio erano 7.567) a fronte di 294.686 tamponi effettuati su un totale di 62.700.094 da inizio emergenza. E’ quanto si legge nel bollettino del Ministero della Salute-Istituto Superiore di Sanità. Nelle ultime 24 ore sono stati 136 i decessi (ieri 182), […]

[…]

Top News

Quartararo in pole nel Gp di Francia, Morbidelli 4°

15 Maggio 2021 0
LE MANS (FRANCIA) (ITALPRESS) – Fabio Quartararo conquista la pole position nel Gran Premio di Francia, quinta tappa del Motomondiale. Sul circuito di Le Mans, il pilota della Yamaha fa registrare il giro più veloce (1’32″600) e scatterà dalla prima casella seguito dal compagno di squadra Maverick Vinales e dalla Ducati di Jack Miller. In […]

[…]