Riaperture attività ricettive, palestre e piscine: ecco l’ordinanza e i protocolli

Il presidente Vincenzo De Luca ha firmato l’ordinanza numero 51 che regolamenta la riapertura di servizi ricettivi, piscine e palestre.

Da domani 25 maggio, sono consentiti i servizi ricettivi anche “non alberghieri”;

è consentita l’attività delle piscine, escluso quelle con acqua di mare e termali;

è consentita l’attività delle palestre.

In tutti i casi esposti è obbligatorio il rispetto dei protocolli di sicurezza previsti.

Viene inoltre demandata all’Unità di Crisi la redazione dei protocolli per la riapertura dei circoli culturali e ricreativi a partire dal 28 maggio.

Ultimi Articoli