Randagismo: il Comune di Grottaminarda ricorda che abbandonare i cani è disumano

Basta al Randagismo. Il Comune di Grottaminarda intende portare avanti una concreta battaglia per combattere il fenomeno, finalizzata al benessere degli animali, alla tutela dei cittadini e al decoro urbano.

In particolare dopo l’episodio del 23 novembre quando in via Francesco Flammia, davanti alle sede dell’Università, degli Ambulatori e degli Uffici Asl, 5 cani si sono avventati su di un gatto, hanno infastidito una persona ed inseguito auto ed Ambulanza del 118 in uscita, il Sindaco, Angelo Cobino, ha sollecitato un maggiore impegno da parte degli organi preposti.

E la situazione, negli ultimi giorni, è sensibilmente migliorata, grazie soprattutto all’azione di responsabilizzazione per la custodia dei cani in affido, nel rispetto del Regolamento e dell’Ordinanza in vigore sul Randagismo.

E’ utile ricordare, infatti, che giusto un anno fa l’Ente si è dotato del “Regolamento per la tutela ed il benessere degli animali”, predisposto dall’Assessore alla Sanità, Marcantonio Spera, che all’Articolo 7 fa obbligo al privato cittadino possessore dell’animale e alle associazioni animaliste che abbiano in affido gli animali di impegnarsi ad impedire la proliferazione se non di fronte alla certezza di collocare idoneamente la cucciolata e ad informarsi, sui metodi più opportuni per il contenimento delle nascite; mentre all’Articolo 9 si ricorda che “è severamente vietato abbandonare qualsiasi tipo di animale, in qualunque parte del territorio comunale, compresi giardini, parchi, ed è vietato a chiunque lasciare liberi o non custodire con le debite cautele i cani di cui si abbia il possesso, la detenzione o la custodia”.

Inoltre il Comune di Grottaminarda che ha appena attuato due giornate di sensibilizzazione per l’iscrizione all’Anagrafe Canina, ricorda che il microchip al proprio cane è gratuito ed obbligatorio. Basta recarsi presso gli Uffici Veterinari Asl.

La tutela, il rispetto e la protezione degli animali, la diffusione dei principi di corretta convivenza con la specie umana, finalità del Regolamento, rappresentano un valore di civiltà, di cultura e di modernità. Abbandonare o trascurare un cane è disumano.

Ultimi Articoli

Top News

Draghi incontra Salvini, Lega “Evitare il ritorno alla legge Fornero”

25 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha incontrato oggi pomeriggio a Palazzo Chigi il segretario della Lega, Matteo Salvini. Lo rende noto la Presidenza del Consiglio.Di “lungo e positivo colloquio” parla la Lega, che spiega: “Il leader del Carroccio ha illustrato le sue proposte per rilanciare il Paese e difendere lavoro e […]

[…]

Top News

Renzi “Sul ddl Zan avevamo ragione noi”

25 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Sul Ddl Zan, Letta apre alle modifiche, come noi avevamo suggerito quattro mesi fa. Bene così, è una scelta che apprezzo. Nessuno fortunatamente ha insultato Enrico, come invece in tanti hanno fatto con noi, quando avevamo posto il tema. La verità è che avevamo ragione: se vogliamo che la legge passi, vanno […]

[…]

Avellino

Blitz antidroga ad Avellino: in manette pregiudicato di 50 anni

25 Ottobre 2021 0

Gli agenti della Mobile di Avellino, hanno tratto in arresto un 50enne pregiudicato avellinese, responsabile di spaccio di droga. I poliziotti, conoscendo già l’uomo come possibile spacciatore, hanno eseguito una perquisizione domiciliare e hanno ritrovato marijuana […]

Top News

Salmo, “Flop” è disco di platino

25 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Il nuovo album di Salmo “Flop” è certificato disco di platino, assieme al singolo “Kumite”, che ottiene oggi la certificazione oro. Il disco, uscito venerdì 1 ottobre, è da tre settimane alla posizione #1 della classifica FIMI degli album più venduti.Un nuovo risultato che va ad aggiungersi alla posizione #1 per “Flop” […]

[…]