Raccolta sangue per Giovanni, malato di leucemia: “Continuate a donare”

Giovanni è un giovane di Grottolella, malato di leucemia.

Qualche giorno fa è stato lanciato un appello all’intera popolazione irpina per una preziosa raccolta di sangue dello stesso gruppo sanguigno del giovane (0 Positivo).

L’Irpinia ha risposto presente alla richiesta della famiglia di Giovanni, che ha rivolto un accorato ringraziamento ai donatori, indirizzando loro pure un vademecum con le informazioni utili per la raccolta del sangue:

Ringraziamo infinitamente quanti di voi si sono mobilitati chiamando, non solo dalla Regione Campania, per aiutare Giovanni con le donazioni di sangue gruppo 0 POSITIVO.

Siamo immensamente grati a voi che avete dimostrato che l’altruismo e la solidarietà ancora regnano in questo mondo. Ringraziamo non solo i donatori ma tutti coloro che hanno accolto il messaggio e con massima empatia ci hanno aiutato a condividerlo con quante più persone, gruppi, associazioni possibili. Ad oggi la lista di donazioni è piena fino al 20/01/2021, ricordiamo a tutti a voi che Giovanni avendo un fenotipo raro, ccEE , ha bisogno di più trasfusioni a settimana, per diversi mesi.

Pertanto è utile sapere che:

– le persone che donano oggi non possono donare prima di 90 giorni

– il sangue dopo 40 giorni non è più utilizzabile

motivo per cui è più utile che ci siano donazioni scaglionate per avere una riserva di sangue da utilizzare in futuro.

Si accettano, quindi, donazioni a partire dalla fine di Gennaio, telefonando e prenotandosi al seguente numero: 0825203231 (A. O. Moscati di Avellino), preferibile orari di prenotazione 11,00 – 13,00.

Si prega quindi di continuare ad essere solidali ed aiutare Giovanni, nella speranza di trovare il donatore compatibile con il suo stesso fenotipo. Si cercano persone con Gruppo sanguigno 0 POSITIVO.

Immensamente GRAZIE.

LA FAMIGLIA DI GIOVANNI”.

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]