“Panchina Rossa Unisa” contro la violenza sulle donne

“L’Università, come istituzione fondata sulla conoscenza, deve combattere quotidiane battaglie di civiltà. In sinergia con le istituzioni del territorio, presentiamo oggi la « Panchina Rossa dell’Università di Salerno», spazio-simbolo dell’impegno dell’Ateneo nella campagna contro la violenza sulle donne. Per l’occasione abbiamo l’onore di ospitare Minerva Josefina Mirabal, discendente delle tre sorelle Mirabal che si opposero al regime dittatoriale nella Repubblica Dominicana. Il nostro Atene…

“L’Università, come istituzione fondata sulla conoscenza, deve combattere quotidiane battaglie di civiltà. In sinergia con le istituzioni del territorio, presentiamo oggi la « Panchina Rossa dell’Università di Salerno», spazio-simbolo dell’impegno dell’Ateneo nella campagna contro la violenza sulle donne. Per l’occasione abbiamo l’onore di ospitare Minerva Josefina Mirabal, discendente delle tre sorelle Mirabal che si opposero al regime dittatoriale nella Repubblica Dominicana. Il nostro Ateneo, grazie all’Osservatorio per le Pari Opportunità, ha costruito negli ultimi anni una rete consolidata con tutte le organizzazioni impegnate su queste tematiche, per continuare a dire insieme un forte «NO» contro qualsiasi forma di violenza di genere. Un ringraziamento particolare agli oltre cento studenti che hanno inviato la loro frase simbolica per l’allestimento della Panchina Rossa Unisa”. Con queste parole, il rettore Aurelio Tommasetti ha aperto la giornata che l’Università di Salerno ha dedicato alla campagna contro la violenza sulle donne. L’Ateneo, aderendo al progetto nazionale “Panchine Rosse”, ha presentato questa mattina, presso lo spazio antistante il Chiostro della Pace, la “Panchina rossa UNISA”, luogo simbolico idealmente occupato da una presenza invisibile: quella delle tante donne cadute vittime di violenza. L’iniziativa è stata promossa dall’Osservatorio Interdipartimentale per gli studi di Genere e le Pari Opportunità/OGEPO, con il patrocinio del CUG-UNISA, nell’ambito del seminario didattico “La violenza spiegata” che l’Università di Salerno dedica, da qualche anno, alla Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. La professoressa Maria Rosaria Pelizzari dell’Ossevatorio OGEPO, quale promotrice dell’iniziativa, ha aggiunto: “Una panchina rossa installata in un posto così centrale del campus rappresenta un invito permanente alla riflessione. Unisa è impegnata nel campo delle buone pratiche per il contrasto alla violenza sulle donne”. Sulla panchina è stata riportata la frase vincitrice, scelta tra le numerose proposte presentate al Contest #PanchinaRossaUNISA, rivolto alla comunità universitaria, e promosso attraverso i social d’Ateneo. Oltre a premiare la frase che meglio ha saputo tradurre l’impegno dell’Ateneo su queste tematiche, Unisa ha inteso premiare anche tutti gli altri partecipanti allestendo sul sito di Ateneo la sezione dedicata alla Panchina Rossa. All’interno di questa sezione sono riportate tutte le frasi pervenute per l’iniziativa: http://web.unisa.it/vivere-il-campus/campus/arte-e-architettura/panchina-rossa L’evento, proseguito presso l’Aula De Rosa, ha avuto quale ospite d’eccezione: la professoressa Minerva Josefina Tavarez Mirabal, discendente delle tre sorelle Mirabal che si opposero al regime dittatoriale di Rafael Leónidas Trujillo nella Repubblica Dominicana. Il convegno ha contemplato una riflessione con gli studenti e le studentesse, introdotta dalla Direttrice del DIPSUM, Rosa Maria Grillo, e coordinata dalla Delegata del Rettore alle Pari Opportunità, Maria Rosaria Pelizzari, per proporre di adottare nel Campus la Carta delle Donne del Mondo, il manifesto della Conferenza Mondiale delle Donne di Milano, “Da Expo 2015 verso Matera 2019, capitale europea della cultura, verso il Mediterraneo e l’Africa”. Hanno preso parte all’incontro: Eva Avossa, Vice Sindaca e Assessora alla Pubblica Istruzione del Comune di Salerno, Gaetana Falcone, Assessora alle Pari Opportunità del Comune di Salerno, Domenica Marianna Lomazzo, Consigliera Regionale di Parità, Janet Bautista, Presidente dell’Associazione Italo-Dominicana “Paifa”. Ha portato la sua testimonianza di vita anche Filomena Lamberti dell’Associazione “Spazio Donna”. Presenti per la Delegazione della Repubblica Dominicana: Jaqueline Mirabal, Minerva Tavarez Basque, Yohanni Luna, Carolina Rodriguez

Ultimi Articoli

Top News

El Shaarawy beffa il Sassuolo, Roma a punteggio pieno

12 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – La partita numero 1000 di Josè Mourinho si chiude con la corsa del portoghese sotto la Curva Sud. All’Olimpico la Roma batte 2-1 il Sassuolo grazie a una magia di El Shaarawy a tempo scaduto in una partita condizionata da due pali, due gol annullati e da tante occasioni. Le due squadre […]

[…]

Top News

Leao e poi è subito Ibra, il Milan supera 2-0 la Lazio

12 Settembre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Il Milan vince e convince contro la Lazio al rientro dalla sosta, ma soprattutto ritrova Zlatan Ibrahimovic, in gol dopo sette minuti dal suo ingresso. Gli uomini di Pioli volano a punteggio pieno grazie allo svedese e Leao, avvicinandosi con piena fiducia alla sfida europea contro il Liverpool. Serata opaca per Sarri […]

[…]

Top News

Ricciardo vince a Monza, 4^ Leclerc, fuori Hamilton e Verstappen

12 Settembre 2021 0
MONZA (ITALPRESS) – Daniel Ricciardo vince un Gran Premio d’Italia di Formula 1 a Monza ricco di sorprese. Nel tempio della velocità si chiude il trittico di gare di fine estate e alla bandiera a scacchi sventolata da Marcell Jacobs è il pilota della McLaren a portare a casa la vittoria a tre anni e […]

[…]

Top News

Fs, Ferraris “Pronti a investire 31 mld in mobilità integrata”

12 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Il Gruppo Fs pronto a investire 31 mld delPnrr in mobilità integrata a 360°, tecnoldogie e sostenibilitàcontinuando a sviluppare l’Alta Velocità e il trasporto regionaleattraverso soluzioni basate sulla creazione di valore rispettandole esigenze delle persone. Le infrastrutture sempre piùinterconnesse grazie alla digitalizzazione e a percorsi diformazione dei giovani per affrontare le sfide […]

[…]

Top News

Primo successo di Bagnaia in MotoGP, batte Marquez ad Aragon

12 Settembre 2021 0
ALCANIZ (SPAGNA) (ITALPRESS) – Francesco Bagnaia vince il GP di Aragon di MotoGP. Il pilota italiano su Ducati conquista la prima vittoria in top class, resistendo agli attacchi di Marc Marquez (Honda) negli ultimi giri pieni di sorpassi e controsorpassi. Completa il podio Joan Mir (Suzuki), in difficoltà il leader del Mondiale Fabio Quartararo, solamente […]

[…]

Top News

L’Inter frena a Marassi, è 2-2 contro la Samp

12 Settembre 2021 0
GENOVA (ITALPRESS) – Finisce 2-2 il lunch match tra Inter e Sampdoria, una partita giocata a viso aperto da due squadre che hanno dato spettacolo fin dal primo minuto. Occasione sprecata per gli uomini di Inzaghi, incapaci di gestire per due volte il vantaggio e poco freddi a sfruttare nella ripresa le occasioni create. Prestazione […]

[…]