Protesta degli ambulanti, terminal autobus chiuso: che caos ad Avellino!

Alle 6 di questa mattina erano già arrivati i primi mezzi, quei furgoni con cui gli ambulanti si apprestano quotidianamente ad aprire la bancarella nel mercato del paese o della città che li ospita.

Così hanno provato a fare pure ad Avellino ma hanno trovato la strada sbarrata: tre pattuglie dei vigili urbani hanno impedito loro di accedere al piazzale antistante lo stadio Partenio, in ossequio a una ordinanza diffusa sabato scorso seconco cui è stato stabilivo che il mercato bisettimanale di Avellino è sospeso fino a nuovo ordine.

Non tutti erano a conoscenza di questa decisione, ancora meno i tantissimi potenziali clienti che sono giunti nella zona dello stadio scoprendo che non solo era stato abolito il mercato ma imbattendosi in centinaia di persone arrabbiate: erano gli ambulanti che hanno espresso il loro disappunto per la decisione del sindaco di Avellino.

Più tardi sono arrivati pure i mezzi della Polizia di Stato e dei Carabinieri, il personale della Digos e altri vigili urbani che hanno bloccato il traffico nella zona dello stadio.

Gli autobus che avrebbero dovuto stazionare presso il capolinea dello stadio, sono stati dirottati altrove, verso Piazza Macello e Campetto Santa Rita, con enorme disagio per gli utenti che sono andati alla ricerca del bus.

Intorno alle 10 una delegazione degli ambulanti si è portata in Prefettura per esprimere il disappunto per l’ordinanza del Sindaco e prospettare i problemi della categoria, con 250 persone impossibilitate a lavorare in seguito a una decisione che deriva dall’impossibilità di convivenza tra terminal bus e mercato bisettimanale.

Una matinata di estremo caos, fortunatamente senza incidenti nonostante la tensione: importante è stato il ruolo svolto dai vigili urbani e dalle forze dell’ordine.

L’impressione è che l’ordinanza del sindaco di Avellino possa essere revocata: i fatti hanno dimostrato che è sbagliata e ingiusta nei confronti di chi ha necessità di lavorare e degli utenti dei mezzi pubblici, sballottati da una parte all’altra di una città con tanti buchi neri: non solo il tunnel, il mercatone e altro ancora, soprattutto il mancato completamento dell’autostrazione.

Possibile che nessuno abbia responsabilità? E se vi sono responsabilità, possibile che nessuno sia chiamato a risponderne?

Ultimi Articoli

Top News

Turismo, in Sardegna 10 milioni di presenze, Solinas “Sistema ha tenuto”

9 Settembre 2020 0
CAGLIARI (ITALPRESS) – Un sensibile calo, ma non un crollo. Il turismo sardo ha retto il devastante impatto della pandemia, attestandosi su numeri che risentono della diminuzione degli arrivi e delle presenze, ma in modo meno drammatico rispetto alle previsioni. E’ il quadro che emerge dai dati sulle presenze turistiche aggiornati ad agosto, e suscettibili […]

[…]

Top News

Al Mugello il 1000° GP della Ferrari, Acqua Lete event partner

9 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Acqua Lete, da oltre 25 anni a fianco dello sport, corre per la prima volta nel mondo dei motori grazie a una partnership con un brand iconico e riconosciuto a livello globale: la Scuderia Ferrari. Acqua Lete diventa infatti event partner del 1000° Gran Premio disputato dal team di Maranello, un evento […]

[…]

Top News

Tour2020, Ewan concede il bis e vince in volata l’11^ tappa

9 Settembre 2020 0
POITIERS (FRANCIA) (ITALPRESS) – Caleb Ewan ha vinto in volata l’undicesima tappa del Tour de France 2020. Una frazione, quella da Chatelaillon-Plage a Poitiers, estremamente pianeggiante per gran parte dei 167.5 chilometri previsti, con la fuga impossibile del francese Ladagnous (FdJ-Groupama) che non ha avuto scampo ed è stato riassorbito dal plotone tirato dalle squadre […]

[…]

Top News

Per Ookla rete mobile di Windtre è la più veloce d’Italia

9 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – E’ Windtre l’operatore mobile più veloce d’Italia secondo Ookla, la società leader globale nelle applicazioni di testing e nella data analysis per le reti fisse e mobili, che ha sviluppato Speedtest. Ookla ha conferito all’azienda guidata da Jeffrey Hedberg il prestigioso ‘Speedtest Award’, per aver fornito la più elevata velocità di rete […]

[…]

Top News

Scuola, Conte conferma il 14 settembre “Ripartenza in sicurezza”

9 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – L’anno scolastico ripartirà il 14 settembre, in sicurezza. Lo ha assicurato il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, nel corso della conferenza stampa a palazzo Chigi, con i ministri dell’Istruzione, Lucia Azzolina, della Salute, Roberto Speranza, e dei Trasporti, Paola De Micheli.“Il rientro a scuola avverrà in un contesto nuovo e non facile, […]

[…]

Top News

Milano, sprint verso l’attivazione della nuova linea metro M4

9 Settembre 2020 0
MILANO (ITALPRESS) – E’ finito oggi alla Stazione Solari il viaggio nel sottosuolo di Milano delle TBM (Tunnel Boring Machine, fresa meccanica) per la nuova linea metropolitana M4, con il breakthrough della prima delle due talpe e 620mila metri cubi di scavi lungo i 9.200 metri delle due gallerie nella tratta centro. Lavori che hanno […]

[…]