Progetto Salute, ecco il programma estivo dell’Asl

AVELLINO – Migliaia di visite specialistiche e di esami medici gratuiti, stand e punti informativi, incontri istituzionali per favorire il miglioramento e l’implementazione dei servizi sanitari e per rispondere, con criteri di efficienza ed efficacia, ai bisogni di salute dei cittadini: questo il bilancio di “Progetto Salute 2011”, l’itinerante campagna di prevenzione e di informazione organizzata dall’Asl Avellino, diretta dal commissario straordinario ingegner Sergio Florio, in collaborazione con l’Azienda Ospedaliera “Moscati” di Avellino, con l’Associazione House Hospital onlus e con numerose aziende e associazioni. “Progetto Salute 2011”, che ha ricevuto anche il prestigioso patrocinio della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica, ha avuto inizio nel mese di aprile e pone tra i campi di interesse principali la prevenzione e la diagnosi precoce delle malattie dermatologiche come il melanoma, delle patologie della tiroide, delle patologie cardiovascolari, delle patologie ginecologiche, del diabete, delle patologie prostatiche. In questi mesi, nelle piazze di otto Comuni irpini (Montecalvo Irpino, Altavilla Irpina, Montella, Mugnano del Cardinale, Mirabella Eclano, Montoro Inferiore, Grottaminarda e Vallata) hanno sostato gli Hospital Car, camper tecnologicamente all’avanguardia, dove medici specialisti e personale infermieristico sono stati a disposizione dei cittadini per visite ed esami medici gratuiti e per fornire indicazioni e informazioni utili per un corretto e sano stile di vita. Nel corso delle giornate, svoltesi sempre nei fine settimana, sono state individuate e accertate diverse patologie. Pertanto, l’Asl Avellino ha centrato anche l’obiettivo di accrescere la sensibilità della popolazione nei confronti della prevenzione e della diagnosi precoce di patologie ad alto impatto sociale, oltre a incoraggiare e promuovere sane abitudini di vita. I cittadini che hanno usufruito delle prestazioni presso i centri mobili, hanno avuto anche la possibilità, gratuitamente, di avvalersi di una “second opinion” da parte di operatori sanitari altamente specializzati, che hanno garantito, in tal modo, una corretta continuità assistenziale. “Progetto Salute 2011” si svilupperà nell’arco dell’intero anno e non mancheranno gli appuntamenti nel mese di agosto, in concomitanza delle Notti Bianche che si svolgeranno ad Ariano Irpino, il giorno 10, e ad Avellino, in programmazione negli eventi estivi organizzati dal Comune. Inoltre, l’Asl ha già fissato ufficialmente quattro appuntamenti sul territorio provinciale da tenersi nei prossimi mesi: gli Hospital Car sosteranno a Cervinara il 10 e 11 settembre, a Lauro il 17 e 18 settembre, a Solofra il 24 e 25 settembre e a Calitri i giorni 1 e 2 ottobre. L’Asl, infine, ha già individuato le sedi dei Comuni di Sant’Angelo dei Lombardi e Baiano dove realizzare l’iniziativa entro la fine dell’anno, con date che saranno a breve ufficializzate.

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]