Primo maggio, la Polverini ieri ad Avellino

Primo maggio, la Polverini ieri ad Avellino

Grande mobilitazione dell’Ugl di Avellino per la Festa dei Lavoratori. Ieri gli iscritti del Sindacato di Via Bellabona hanno preso parte alla manifestazione che la segreteria nazionale dell’Ugl ha organizzato a Pomigliano d’Arco per chiedere più occupazione contro la crisi. Ma anche per sensibilizzare l’attenzione dell’opinione pubblica e delle istituzioni sui temi del Mezzogiorno. A guidare il corteo irpino il segretario provinciale dei metalmeccanici, Giovanni Cicchella, e le Rsu –Ugl della Fma-Ceva Antonio Oliviero, Aurelio Melchionno e Gaetana Cirino, ma anche il Caf e l’Enas e le segreterie provinciali di categoria che si sono svegliati all’alba per raggiungere in pullman Pomigliano D’Arco dove ad attenderli c’era il segretario nazionale dell’Ugl-Metalmeccanici, Giovanni Centrella.
Ad Avellino, invece, un’altra delegazione di lavoratori e lavoratrici ha affiancato il segretario generale dell’Ugl-Utl di Avellino Costantino Vassiliadis nella manifestazione che ha visto per la prima volta Chiesa e Sindacato uniti a sostegno della legalità, del lavoro, dello sviluppo, della sicurezza e dell’inclusione sociale. “Una manifestazione riuscita – dichiara Costantino Vassiliadis – anche grazie all’unità delle Organizzazioni Sindacali. L’unione fa la forza e tutti insieme a voce alta abbiamo chiesto il Patto per lo sviluppo e l’occupazione in Irpinia, abbiamo chiesto alle istituzioni e alla politica di assumere impegni ben precisi con gli irpini sia sul mondo del lavoro che della sicurezza affinchè i nostri figli non siano costretti ad abbandonare la propria terra in cerca di fortuna. Il mio auspicio – conclude Vassiliadis – è che da oggi si volti pagina e dalle parole si passi ad un piano che rilanci la nostra provincia, la nostra economia e che dia sviluppo e occupazione”.
E in attesa di conoscere quale sarà l’impegno della politica, dei nostri parlamentari e dei nostri consiglieri regionali, l’Ugl ieri ha ricevuto una inattesa visita: ad Avellino è giunta nel primo pomeriggio la presidente della Regione Lazio Renata Polverini che dopo aver partecipato alle celebrazioni del primo maggio al Quirinale, accompagnata dall’esponente dell’MpA Salvatore Ronghi, ha voluto essere al fianco dell’Ugl. Ha raggiunto Pomigliano d’Arco dove il Sindacato, che ha guidato per quattro anni, ha organizzato la manifestazione nazionale. Ha incontrato i lavoratori e tutti i dirigenti sindacali dell’Ugl. A manifestazione conclusa, Renata Polverini ha raggiunto Avellino (Il Ristorante Pagliarone) dove gli iscritti dell’Ugl di Via Bellabona si erano riuniti per continuare a trascorrere la giornata insieme. E’ stata una vera e propria sorpresa. Nessuno sapeva infatti le intenzioni della Polverini, ma ieri ancora una volta, con la sua presenza, ha dimostrato che oggi anche se non è più una sindacalista ha tutte le intenzioni per proseguire con il proprio impegno a sostegno del lavoro e perché si riesca ad uscire, anche se faticosamente, dalla crisi. E’ stata l’occasione anche per confrontarsi con il segretario generale dell’Ugl-Utl Costantino Vassiliadis sulla vertenza Fma e sull’indotto Fiat, per conoscere le ripercussioni che la crisi economica sta provocando in provincia di Avellino e ovviamente un passaggio inevitabile è stato fatto sull’organizzazione del Sindacato e sulla manifestazione fatta in città con la chiesa e la Triplice Sindacale.

Ultimi Articoli

Top News

L’Inter batte 2-0 la Juventus, gol di Vidal e Barella

17 Gennaio 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – L’Inter domina il Derby d’Italia e lancia un segnale importante al campionato. A San Siro, i nerazzurri si rimettono in moto dopo aver portato a casa un punto nelle ultime due giornate e superano la Juventus per 2-0: le reti dell’ex Vidal e di Barella consentono alla squadra allenata da Conte di […]

[…]

Top News

Il Genoa ferma l’Atalanta, a Bergamo termina a reti inviolate

17 Gennaio 2021 0
BERGAMO (ITALPRESS) – Al Gewiss Stadium di Bergamo, Atalanta e Genoa non vanno oltre lo 0-0 nella diciottesima giornata della Serie A. I nerazzurri, che hanno collezionato 17 punti nelle ultime 7 partite, subiscono una battuta d’arresto e mancano l’aggancio a Napoli e Roma in piena zona Champions; mentre il Genoa conquista un punto importante […]

[…]

Top News

Coronavirus, 12.415 nuovi casi e 377 decessi in 24 ore

17 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Sono 12.415 i nuovi casi di Coronavirus in Italia (ieri erano stati 16.310), secondo i dati del Ministero della Salute – Istituto Superiore di Sanità, a fronte di 211.078 tamponi effettuati (ieri 260.704) e un totale di 29.206.692 da inizio emergenza. Nelle ultime 24 ore soni stati 377 i decessi per un […]

[…]

Top News

Poker del Crotone contro il Benevento, Stroppa torna al successo

17 Gennaio 2021 0
CROTONE (ITALPRESS) – Con una prestazione da urlo, allo Scida, il Crotone manda al tappeto il Benevento, vincendo per 4-1. Gara da incorniciare per gli uomini di Stroppa, che incassano tre punti preziosi in chiave salvezza, mentre l’undici di Inzaghi si rammarica per l’occasione persa contro una diretta concorrente. L’inizio di partita del Crotone è […]

[…]

Top News

Djuricic al 94′ risponde a Kucka, Sassuolo-Parma 1-1

17 Gennaio 2021 0
REGGIO EMILIA (ITALPRESS) – Il Sassuolo evita al 94′, col rigore di Djuricic, la sconfitta contro il Parma al Mapei. Le assenze gialloblù sono tante, al punto che D’Aversa fa esordire il classe 2003 Dierckx (più giovane esordiente nella storia della serie A); il Sassuolo gioca a 3 in difesa, ma le filosofie delle due […]

[…]

Top News

Napoli show al Maradona, 6-0 alla Fiorentina

17 Gennaio 2021 0
NAPOLI (ITALPRESS) – Lo show del Napoli riaccende la candidatura Scudetto dei partenopei e riacutizza paure e insicurezze della Fiorentina. Al Maradona la squadra di Gattuso vince 6-0, si porta a -6 dal Milan capolista e infligge lo stop ai viola reduci dal successo sul Cagliari. Nella prima frazione di gioco il Napoli riesce in […]

[…]